Gli stivaletti bianchi: l’ultima mania da fashion victim

Gli stivaletti bianchi alla caviglia sono l’ultimo oggetto del desiderio delle fashion victim: vediamo come possiamo indossarli anche noi

Angela Inferrera

Angela Inferrera Fashion blogger

L’ultima mania dilagante tra le fashion victim è quella degli stivaletti alla caviglia, o ankle boots, tutti bianchi candidi. Non sono proprio un capo facilissimo: vediamo come possiamo indossarlo anche noi nel nostro look quotidiano cercando di mantenere un occhio al glamour, ma anche un occhio all’eleganza.

Fonte Pinterest

Gli stivaletti bianchi: in generale

Come dicevo, non sono un capo facilissimo. In caso di ankle boots, indipendentemente dal colore o dal materiale (pelle, vitello, velluto, o tessuto nel caso delle sockshoes), si addicono a chi ha polpacci e caviglie sottili, altrimenti il rischio è quello di ingrossare otticamente le gambe. Se proprio non potete farne a meno, ma avete i polpacci muscolosi o le caviglie non proprio sottilissime (come me), optate per un paio di pantaloni, anche flared (scampanati): andrete più sul sicuro. Per quanto riguarda i colori, il bianco stacca su tutto: osate quindi tranquillamente sia colori chiari che scuri, sempre con moderazione, e magari abbinate la borsa.

Gli stivaletti bianchi: con la gonna lunga

Opzione B rispetto ai pantaloni flared per chi non si sentisse sicura delle proprie caviglie! Le gonne lunghe, soprattutto in questo periodo dell’anno, se sono in tessuto fresco e leggero sono l’ideale: coprono le gambe ancora non abbronzatissime, sono comode e facili da indossare. Fate la prova! In questo caso, il mio suggerimento è quello di abbinare un pezzo sopra in figura, quindi un po’ più aderente, se la gonna è particolarmente morbida. Basta anche solo una t-shirt infilata dentro.

Fonte Pinterest

Gli stivaletti bianchi: con la gonna corta

Decisamente più d’effetto, dedicato alle fortunate dalle caviglie a spillo (la mia è tutta invidia, sapete!!!). Mini abiti, shorts, minigonne, vanno tutti bene. Anche qui, con moderazione, anche a seconda della vostra età: in città consentito alle under 35, al mare anche alle under 40. Poi, opterei per lunghezze che arrivino almeno al ginocchio.

Fonte Pinterest

Fonte Pinterest

Angela Inferrera

Angela Inferrera Fashion blogger Angela Inferrera, classe 1982, di concosalometto.com si definisce #laltrafashionblogger. Cresciuta con la moda in famiglia, ha alle spalle un passato da PR e poi da style consultant. Nel suo blog da consigli di stile facili e chic… alla portata di tutti!

Gli stivaletti bianchi: l’ultima mania da fashion victim