Fino a che età si può portare il bikini? Ce lo insegnano le inglesi

Secondo un sondaggio condotto nel Regno Unito, l’età giusta per smettere di portare il bikini è 47 anni. Certo, se siete come Helen Mirren, non avete questo problema: l’attrice premio Oscar per The Queen l’anno scorso e’ stata fotografata in due pezzi, e il risultato, a detta dei media britannici, era piu’ che soddisfacente nonostante i 65 anni di età.

Per il  sondaggio sono state interpellate 2.000 donne tra i 18 e i 65 anni e ne e’ emerso che il 44% di loro si preoccupa un giorno si e uno no di essersi messa addosso qualcosa che non e’ piu’ adatto alla sua eta’. E non si limitano solo al bikini…

A 37 anni Victoria Beckham puo’ permettersi di indossare per qualche anno le sue Loubutin da 10 centimetri senza timore di essere criticata dalle severe rappresentanti del suo sesso, ma a 51 anni, secondo il sondaggio, sarebbe meglio che lasciasse i tacchi alti nell’armadio. A 35 anni meglio scordarsi la minigonna, così come il piercing all’ombelico. 45 anni e’ il limite ultimo per mettersi gli stivali Ugg, se non si vuole apparire ridicole. Lo stesso vale per i leggings.

Capelli lunghi alla Kate Middleton: a 53 anni e’ ora di tagliarli! E 61 anni e’ l’eta’ del vero tramonto: resta nel cassetto anche il costume intero. Le britanniche sono probabilmente troppo severe con se stesse anche se meta’ delle interpellate ha ammesso che una donna sui 50 o i 60, se e’ snella, in buona salute e attraente, ”probabilmente si puo’ ancora permettere tutto”.

Fino a che età si può portare il bikini? Ce lo insegnano le ing...