Dior Haute Couture: in passerella la raffinatezza

Modelli eleganti, raffinati, super chic: l'haute couture di Dior lascia senza fiato

Angela Inferrera

Angela Inferrera Fashion blogger

Che ve lo dico a fare? La sfilata Dior Haute Couture mi ha lasciata senza fiato: Maria Grazia Chiuri ha realizzato una collezione che è un tripudio di eleganza, raffinatezza, seduzione. Impossibile non innamorarsene.

Dior Haute Couture: il recupero di modelli storici della maison

Maria Grazia Chiuri ha recuperato alcuni modelli dall’archivio della maison Dior e li ha rivisitati con una maestria unica. I tagli sono classici, ma quello che mi piace di più è che sono modelli senza tempo: sono meravigliosi adesso, lo saranno tra venti o cinquant’anni, insomma, l’essenza della parola classico.

Fonte Getty Images

Dior Haute Couture: capi più belli dal vivo

Magari li avessi visti dal vivo! Ho letto un’intervista in cui Chiuri affermava che questi capi (per me sensazionali anche in fotografia) renderebbero molto meglio dal vivo, piuttosto che in foto, dal momento che le lavorazioni e i tessuti rendono molto di più sotto gli occhi. Le credo sulla parola! Per quanto mi riguarda, trovo che rendano benissimo anche in foto: hanno un’eleganza che, personalmente, non ho visto in nessun’altra sfilata dell’Haute Couture di questa stagione.

Fonte Getty Images

Dior Haute Couture: i materiali

Quello che mi è piaciuto di più di questa collezione? I materiali: dai tessuti più impalpabili ed  eterei, a quelli più cangianti e luminosi, ai rosa bon ton, al nero ravvivato da tagli d’epoca, alle lavorazioni sontuose dei ricami. In questa collezione tutto è una poesia!

Dior Haute Couture: noi comuni mortali

Dopo che ci siamo beate della visione di questi modelli incredibili, cerchiamo di fare mente locale di quello che abbiamo nell’armadio: rispolveriamo le mantelle, le cappe, i baschi, i tessuti preziosi. E’ arrivato il loro momento! Ottenere un look come quelli portati su questa passerella è praticamente impossibile senza abiti analoghi, ma nulla ci vieta di ispirarci a queste creazioni principesche e di realizzare il nostro personale prêt-à-porter. Ci vogliono buon gusto, semplicità e il gusto per il bon ton… in fondo, sognare è gratis!

Fonte Getty Images

Angela Inferrera Fashion blogger Angela Inferrera, classe 1982, di concosalometto.com si definisce #laltrafashionblogger. Cresciuta con la moda in famiglia, ha alle spalle un passato da PR e poi da style consultant. Nel suo blog da consigli di stile facili e chic… alla portata di tutti!

Dior Haute Couture: in passerella la raffinatezza