Come abbinare i capi vintage per un look impeccabile

Vestitini a trapezio, stampe optical, calze coprenti e pantaloni a zampa. Come mixare i capi iconici di quegli anni

Gentile Rossella,
mi chiamo Anna e sono un appassionata di moda vintage, in particolare tutto quello che è Anni Sessanta e Settanta. Non mi sono mai fatta troppi problemi nel sfoggiare look (a volte anche stravaganti!!!) finché ero al liceo e all’università… Da qualche settimana però ho un lavoro “serio”. Non voglio rinunciare allo stile vintage che mi caratterizza, ma allo stesso tempo temo di esagerare e risultare pacchiana. Mi daresti qualche consiglio? Grazie mille, un abbraccio. Anna (Milano)

Carissima,
questa volta ho girato la domanda ad Elisa Motterle, giornalista di moda e massima esperta di vintage in Italia. Ecco la sua risposta:

Ciao Anna,
Voglio innanzitutto tranquillizzarti: vestire vintage non vuol dire travestirsi! Soprattutto in un momento come questo, quando anche sulle passerelle sfilano tantissime proposte ispirate alle tue decadi preferite.
Se ami lo stile anni ’60, punta su vestitini semplici, di linea a trapezio (o ad A, che dir si voglia) che arrivino appena sopra il ginocchio. Indossali con collant coprenti e ballerine un po’ squadrate e il gioco è fatto! Per rendere ancora più esplicito il riferimento rétro, puoi privilegiare fantasie optical in bianco e nero, oppure scegliere una tinta decisa per il vestito e indossare calze a contrasto.
Per il trucco, punta su labbra nature e occhi ben delineati dall’eyeliner.
Se invece vuoi rifarti agli anni ’70, ti suggerisco di investire in dei pantaloni svasati sul fondo (li troverai facilmente in qualunque negozio, perché sono tornati prepotentemente di moda). Li potrai combinare con una  camicetta in seta con il fiocco da annodare al collo per un look più femminile, oppure a camicia e gilet un po’ lungo se ti piace un look un po’ più deciso. Staranno comunque bene anche con un semplice maglione nei mesi più freddi: in questo caso puoi abbinare gioielli dal sapore etnico per sottolineare il mood ’70s.
Con questo look, puoi usare un trucco nei toni del bronzo, che erano molto popolari in quegli anni.
In tutti e due i casi, otterrai look assolutamente appropriati alla vita d’ufficio, ma anche pieni di personalità. Scrivici ancora e facci sapere com’è andata.

Per chi fosse interessato al tema, sono aperte le iscrizioni al corso di Vintage Styling che terremo appunto Elisa Motterle ed io a Milano il 23 gennaio.
Info su www.rm-style.com

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come abbinare i capi vintage per un look impeccabile