Chanel è sempre Chanel, la sfilata di Parigi

Chanel è sempre Chanel, la sfilata di Parigi detta il nuovo trend: i collant bianchi e velati, decisamente anni ’60

Sfilate.it

Sfilate.it Style&Fashion Expert

Se la navata del Grand Palais si è trasformata in un chiostro tra il verde di un giardino lussureggiante per lo spettacolo Haute Couture SpringSummer 2020, è per trasportarci in uno dei luoghi chiave dell’infanzia di Gabrielle Chanel.

Le origini

Dopo la morte di sua madre nel 1895 infatti, lei e le sue sorelle furono mandate dal padre nell’orfanotrofio dell’antica abbazia cistercense di Aubazine, a Corrèze, per vivere insieme con altri bambini come loro.
Fu in questo luogo senza tempo, nascosto al mondo, che la giovane Gabrielle fu segnata a vita da immagini, un rigore, una purezza, un’intera estetica che non l’avrebbe mai abbandonata, imponendosi come una delle sue principali fonti di ispirazione.

Chanel SS 2020 - Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 – Sfilate Parigi Haute Couture

Tutto in quell’abbazia sembrava aver affascinato e plasmato l’immaginazione della ragazza che un giorno sarebbe diventata Mademoiselle: dalla pavimentazione del corridoio, fatta di ciottoli che formavano mosaici con gli stemmi dell’abbazia composti da luna, sole e stelle, alle vetrate cistercensi i cui motivi astratti avrebbero potuto ispirare l’interlacciamento del suo monogramma.
Tutte le chiavi di uno stile erano già lì, segnando la mente poetica della Chanel bambina con il loro mistero.

Il presente

Per lo spettacolo di alta moda primavera-estate 2020 di CHANEL, Virginie Viard ci invita in una location il ispirata proprio al giardino del chiostro dell’Abbazia di Aubazine. Un luogo, in cui Gabrielle Chanel ha trascorso una parte della sua infanzia, che avrebbe nutrito la grammatica stilistica di CHANEL: il pavimento con diversi motivi come stelle, vetrate e disegni geometrici intrecciati, il rigore delle abitudini in bianco e nero, i colletti e le camicie degli alunni… Tutti questi elementi sono sottilmente incastonati in questa collezione con un fascino giovane e antico allo stesso tempo.

Chanel SS 2020 - Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 – Sfilate Parigi Haute Couture

Il futuro

In questa sontuosa collezione possiamo ammirare meravigliosi e maliziosi abiti dritti in lana bicolore o tweed, esaltati da cinture intrecciate che cadono su un fianco. In alto sfoggiano i colletti in piqué di cotone o i colletti Bertha impreziositi da ricami che riecheggiano i mosaici dei lastricati dell’infanzia di Chanel, mescolando le vetrate di Aubazine, e l’abbigliamento delle scolarette. I cappotti doppiopetto con le gonne in tweed condividono lo stesso spirito, scavando con la memoria in un passato remoto che vagabonda nel futuro.

Chanel SS 2020 - Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 – Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 - Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 – Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 - Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 – Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 - Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 – Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 - Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 – Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 - Sfilate Parigi Haute Couture

Chanel SS 2020 – Sfilate Parigi Haute Couture

Sfilate.it

Sfilate.it Style&Fashion Expert Sfilate.it è una testata giornalistica online, che dal 2007 si occupa di moda a tutto tondo. Attraverso le pagine del sito e dei suoi social l’obiettivo è quello di raccontare tutto ciò che è fashion e di tendenza, dalle sfilate di moda alle collezioni dei brand, con un occhio critico e con guide stile. La redazione si occupa principalmente di moda, lifestyle, ma anche di notizie finanziarie sul mondo del fashion. Negli anni abbiamo conquistato il cuore degli appassionati di moda e di chi vuole rimanere sempre aggiornato sui trend del momento.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chanel è sempre Chanel, la sfilata di Parigi