Amy Adams: la pagella dei suoi look

Amy Adams, alla sua sesta nomination per "Vice", ha un fisico morbido e colori chiarissimi: come se la cava con il suo look?

Angela Inferrera

Angela Inferrera Fashion blogger

Amy Adams, fresca della sua sesta candidatura all’Oscar per “Vice”, ha colori chiari e luminosi e una fisionomia non proprio facilissima da vestire. Sarà capace di far risaltare i pregi e minimizzare i difetti? Vediamolo insieme.

Amy Adams, la pagella dei suoi look: con cappotto e abito a fiori

Ahi ahi, non ci siamo. Mi dispiace, ma i tacchi non bastano per slanciare la figura in questi casi. Nè il cappotto nè l’abito hanno una linea definita e su un fisico come quello di Amy, che è morbido, non fanno risaltare le forme, ma le infagottano senza esaltarle. I colori andrebbero anche bene, così come i singoli pezzi, ma l’insieme proprio non funziona. Bocciata, voto 5.

Fonte Getty Images

Amy Adams, la pagella dei suoi look: con l’abito bianco

Qui andiamo decisamente meglio. Al di là del fatto che il bianco è un colore che sta molto bene ad Amy perchè mette in luce la sua carnagione, il taglio dell’abito fa risaltare le sue forme. Unica pecca: la scollatura troppo profonda e il décolleté non adeguatamente sostenuto. Peccato anche per la scarpa nude: già che c’era, poteva osare un bianco, magari open toe. Voto 8.

Fonte Getty Images

Amy Adams, la pagella dei suoi look: con il cappotto a vestaglia

Anche qui andiamo abbastanza bene: mettere in evidenza il punto vita è una mossa azzeccata, anche quando si tratta di capi spalla. Peccato solo l’orlo della gonna che fuoriesce, altrimenti sarebbe stata perfetta. Voto 8 e mezzo.

Fonte Getty Images

Amy Adams, la pagella dei suoi look: con l’abito a fiori

Allora, cerchiamo di fare ordine in questo look, partendo dalle cose che funzionano. Trucco e parrucco sono perfetti, i capelli morbidi e le labbra appena rosate sono in assoluto il tipo di make up che le sta meglio. Approvato anche il colore dell’abito: questo punto di bordeaux è perfetto per la carnagione di Amy, perchè stacca completamente e fa risaltare i suoi colori molto più di una tonalità pastello o del nero. Cosa non va? Il taglio dell’abito e quella cintura annodata in vita: strozzano completamente la sua silhouette, fasciandola dove non dovrebbe e non lasciando abbastanza volume dove ce ne sarebbe bisogno, ad esempio sui fianchi. Anche il décolleté è penalizzato. Le dò 6 per il suo sorriso!

Fonte Getty Images

Angela Inferrera

Angela Inferrera Fashion blogger Angela Inferrera, classe 1982, di concosalometto.com si definisce #laltrafashionblogger. Cresciuta con la moda in famiglia, ha alle spalle un passato da PR e poi da style consultant. Nel suo blog da consigli di stile facili e chic… alla portata di tutti!

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amy Adams: la pagella dei suoi look