Alice Pol confessa: «I miei genitori pensavano mi drogassi»

Alice Pol è il nuovo volto del cinema francese. Nata sull’isola di Réunion ma cresciuta a Marsiglia, Alice dal 13 marzo sarà al cinema come co-protagonista di Supercondriaco – Ridere fa bene insieme a Dany Boon. La parte di Alice è quella di Anna Zvenka, la dolce metà dell’ipocondriaco Dany: un’eroina positiva (al contrario di lui) e coraggiosa.

Alice Pol inizia a recitare a 15 anni, frequentando un corso di arte drammatica a Marsiglia. Poi inizia la gavetta. Macina centinaia e centinaia di chilometri, facendo avanti e indietro da Marsiglia a Parigi di nascosto dai genitori. Si inventa un alibi: un fidanzatino immaginario dal quale dorme di tanto in tanto. In realtà è in trasferta per cercare lavoro, una parte in un film. Ma i genitori s’insospettiscono: Alice spende troppo. Non sanno che la sua paghetta la utilizza per comprare biglietti del treno. Il padre pensa al peggio: la sua piccola si droga! Naturalmente poi la verità viene a galla. E la Pol realizza il suo sogno: diventare attrice. 

Attrice in ascesa, ma anche it girl francese. Alice Pol ama la moda classica con una buona dose d’innovazione. La sua icona in fatto di stile è l’attrice francese Françoise Fabian, «La cui bellezza trascende il tempo». Per lei la femminilità è «l’equidistanza tra autenticità e sensualità». Lei si sente un po’ un maschiaccio, ma sta imparando ad adottare uno stile nuovo prendendo spunto da sua madre e sua sorella, che sono molto eleganti. Il suo pezzo preferito però sono i jeans: «Sono così felice che qualcuno li abbia inventati». E poi, giacche di pelle, maglioni, pantaloni: insomma, proprio uno stile da bad girl.

Alice Pol, col suo fascino tipicamente francese, è quello che si dice un’attrice sulla rampa di lancio. Prima di Supercondriaco – Ridere fa bene alla salute ha partecipato a diverse commedie francesi di succeso come Un piano perfetto, con lo stesso Dany Boon, Emotivi anonimi e Il paradiso degli orchi. Guardate il divertentissimo trailer di Supercondriaco – Ridere fa bene.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alice Pol confessa: «I miei genitori pensavano mi drogassi»