Addio calze sbeccate: arrivano i collant indistruttibili

Sono realizzate in kevlar, il tessuto usato per i giubbotti antiproiettile, le collant indistruttibili della start-up Sheerly Genius. In vendita da fine anno, costeranno 79 dollari.

È uno degli incubi fashion di ogni donna, il collant sbeccato. Sopratutto quando si sceglie di indossare un paio di collant leggere, in stile 15 o 20 denari, la paura è in agguato: e se prendessi dentro in una sedia? O magari in quel tavolo coi suoi spigoli? Ecco perché, spesso, l’unica soluzione che ci sembra ovvia è quella di infilare in borsa uno o più paia di collant di scorta. Una soluzione che, però, ci impedisce di sfoggiare quella cluctch bag tanto carina…

Oggi, però, tutto può cambiare. È infatti previsto per il collant indistruttibile, che il problema lo risolverebbero alla radice: semplicemente, strapparle o bucarle sarà impossibile. L’idea nasce da una start-up, Sheerly Genius, che – attraverso un approfondito percorso di ricerca – è riuscita a creare delle collant indistruttibili, realizzate con lo stesso tessuto impiegato per i giubbotti antiproiettile.

Per riuscire nel suo progetto, la società ha lanciato una campagna su Kickstarter, accolta con grande favore dalle donne. Del resto, un collant che non si buca e non si strappa, è sempre stato un po’ un miraggio. E il kevlar, una delle fibre più forti del mondo (cinque volte più resistente dell’acciaio), può essere la soluzione. Proprio per la sua elevata resistenza – anche alle fiamme -, viene ad oggi impiegato anche per i capi pensati per gli sport più estremi, e per componenti di macchine da corsa, barche e aeroplani. Certo non era stato ancora messo al servizio della moda.

Le collant di Sheerly Genius, promettono i suoi creatori, potranno essere indossate fino a 50 volte, e il loro aspetto sarà in tutto e per tutto identico a quello delle “concorrenti” tradizionali. Saranno morbide, e persino anti-batteriche. Il loro costo? 79 dollari, ma per acquistarle bisognerà aspettare – salvo intoppi – il prossimo autunno. Un’attesa che sarà ripagata: le collant hanno infatti superato a pieni voti ben 7 difficili test. Non si rovinano con il velcro, non si rovinano con le unghie. Non si strappano neanche a tirarle forte, e non si lasciano scalfire dagli anelli. Così, si potranno indossare senza timori in qualsiasi situazione. Anche con quella famosa, piccolissima, clutch…

Addio calze sbeccate: arrivano i collant indistruttibili