Le migliori idee per un addio al nubilato

Scopri i migliori consigli per organizzare l'addio al nubilato perfetto: al lago, al mare o in montagna

L’addio al nubilato è un’occasione davvero importante ed è obbligatorio festeggiarla al meglio delle proprie possibilità. Ma partiamo dal principio: cosa è esattamente un addio al nubilato e perché si celebra? Questo deriva dall’addio al celibato, tradizionalmente festeggiato dagli uomini e organizzato dai migliori amici dello sposo, l’ultimo giorno prima del matrimonio. Ed è stato proprio grazie alla rivoluzione sessuale, verificatasi negli anni ’60, che si sceglie di istituire questa occasione anche per le donne. Scopri come organizzare l’addio al nubilato perfetto: se hai molte idee, ma confuse, stai proprio leggendo l’articolo giusto, ti stiamo per proporre un sacco di location pazzesche dove poter organizzare un addio al nubilato da urlo.

Addio al nubilato: chi lo organizza e cosa fare

L’organizzazione dell’addio al nubilato è diventata una vera e propria moda, una corsa a chi ha idee migliori su dove celebrarlo, ma soprattutto come celebrarlo: scherzi alla sposa, musica, risate e sano divertimento sono le parole chiave di questa occasione unica. Di solito chi si occupa della gestione dell’evento è la testimone di nozze, ma anche le amiche o le sorelle e, in questo specifico caso, sei proprio tu! Sarà tuo compito organizzare tutto al meglio e rendere questa giornata davvero indimenticabile per la futura sposa.

Dovrai sicuramente occuparti di stilare una lista delle invitate, scegliere il luogo dove festeggiare, il giorno, l’ora. Insomma, dovrai pensare proprio a tutto! Invita le amiche più care della sposa, magari anche la cognata, ma evita le conoscenze superficiali e poco gradite. In questi casi, saper creare un’atmosfera serena e rilassata per la sposa è davvero fondamentale.

Per un evento di questo tipo, è importantissimo assecondare i gusti della futura sposa: pensa ai suoi hobby e passioni per scegliere l’ambiente più adatto ai festeggiamenti. Se la conosci bene, non incorrerai certamente in alcun problema in questo. Per un addio al nubilato divertente, ma indimenticabile, è bene evitare di cadere nel banale o in una festa senza un briciolo di personalità. Tutto deve rispecchiare il carattere e l’attitudine della sposa. Se lei sarà a suo agio, l’evento avrà un successo garantito!

Che tu sia la sorella, la cugina, la migliore amica della sposa, dovrai dedicare tutte le attenzioni necessarie all’organizzazione di uno spassoso addio al nubilato: ricorda, mettere d’accordo tante persone, non è affatto facile. Ognuna di queste cercherà di proporre la propria idea, secondo i propri gusti; ti consigliamo di tenere il tutto certamente in considerazione, ma la priorità sarà sempre e solo compiacere la sposa.

Addio al nubilato: come muovere i primi passi

Organizzare un addio al nubilato divertente, che metta d’accordo tutte, ma che soprattutto sia un’occasione di svago per la sposa, non è poi così semplice se non sei pronta a seguire una serie di accorgimenti essenziali.

Dunque, la prima regola da seguire e mai da dimenticare, è proprio quella di adattare la festa alla personalità della futura sposa: un evento di questo genere deve essere festeggiato al massimo delle possibilità, un mix di risate e divertimento per rasserenare la sposa per il grande giorno. Basati sulle sue esperienze e sui suoi hobby, non portarla a fare scampagnate se non è un’appassionata di sport, ma nemmeno alle terme se è una tipa che ama stare in movimento perenne. Inoltre, cerca di capire chi sarà inviata al matrimonio per evitare situazioni spiacevoli durante l’addio al nubilato: imponiti di fare una forte selezione e scegli amiche della cerchia stretta.

Quante persone invitare? Tendenzialmente, si parla di 6-7 persone, ma la decisione sarà solo tua. Scegli, infine, una data ideale per tutte, ma soprattutto per la sposa la quale, le settimane prima del grande giorno, starà sicuramente attraversando momenti concitati e ricchi di impegni. Evita i weekend e le zone troppo affollate.

Non meno importante è il costo dell’addio al nubilato e delle attività che hai scelto di proporre: il tutto andrà ripartito tra le invitate, ma deve comunque essere ben calibrato sulle varie disponibilità. Questo, ovviamente, varia sia in base alla location, sia in base a ciò che si desidera fare, ma in linea di massima si stimano circa 300/400 euro a testa, a cui aggiungere la quota della futura sposa. In virtù di questo, ti consigliamo di tenere in considerazioni più varianti per festeggiare questa importante occasione. Più possibilità di spendere si ha, più l’addio al nubilato sarà una festa pazzesca.

Ed infine: cosa fare per festeggiare l’addio al nubilato? È senza ombra di dubbio la domanda più gettonata, l’argomento di discussione che si “trascina” per mesi e mesi prima di arrivare ad una vera e propria conclusione. Oggi non parliamo più di una semplice, ma divertente serata alcolica tra amiche: creare un contesto divertente, gradevole ed indimenticabile diventa la priorità assoluta. E per fare tutto questo, ci siamo qui noi!

Addio al nubilato al Lago di Garda

Il Garda è uno dei laghi più belli del Nord Italia, nonché meta per moltissimi turisti alla ricerca di relax e natura, ma anche di divertimento per i più giovani. Infatti, il Lago di Garda è il luogo ideale per festeggiare un addio al nubilato in barca.

La tua amica e futura sposa ama l’avventura e la natura? Allora non potrai non organizzare uno splendido addio al nubilato in barca all’insegna di bollicine, vista perfetta, musica e tanto divertimento per una celebrazione coi fiocchi. Si sa, il Lago di Garda è il luogo perfetto per un addio al nubilato come si deve, tra animazione, balli e musica e, chissà, magari anche uno stripman dal fisico ben scolpito. Oppure, che ne dici di un affascinante ballerino dai tratti latini? La serata deve essere divertente e coinvolgente per la futura sposa.

Per un successo garantito, affidati alle migliori agenzie di organizzazione di feste ed eventi: sicuramente, potranno aiutarti ad organizzare un addio al nubilato in barca secondo i gusti della sposa. Informati sul prezzo del noleggio dell’imbarcazione, ma anche sul catering, dj set, animatori. Non dimenticare mai che per la sposa questo deve essere un momento indimenticabile.

Addio al nubilato al Lago di Como

Anche il Lago di Como è una location ideale per organizzare un addio al nubilato in barca: un evento emozionante, a sorpresa, ma allo stesso tempo intimo.

Solitamente, sono svariati i servizi che vengono offerti per queste occasioni e spaziano da aperitivo a bordo accompagnato da finger food, fino a una cena servita su richiesta. Non possono assolutamente mancare la musica, un mago, uno striptease a tantissima animazione. Per una serata da ricordare per tutta la vita.

In questa notte così unica e speciale tutto è lecito; è prevista un’atmosfera bollente, all’insegna di balli in compagnia, spettacoli di magia ed effetti speciali. Si fa tardi, proprio fino all’alba ed è imprescindibile organizzare tutto nei minimi dettagli e per tempo. Non sarà facile destreggiarsi in una serata di questo tipo, ma tutte insieme saprete trovare la soluzione migliore.

Sul Lago di Como, abbiamo piena certezza che troverai tutto il necessario per organizzare la festa: sono moltissime le barche a disposizione, tutte con conducenti professionisti, tra cui scegliere. Ti consigliamo di appoggiarti a chi è del mestiere per non combinare un fiasco.

Addio al nubilato in montagna 

L’addio al nubilato in montagna non è una scelta di troppe persone, ma è comunque originale e fuori dagli schemi. Ad esempio, tu, le tue amiche e la sposa, potreste dedicare la giornata a lunghe passeggiate in mezzo alla natura, ma anche ad un’eccitante biciclettata in mezzo ai boschi. Il tutto è fattibile se la sposa è una persona che ama l’avventura, stare a contatto con la natura, ma soprattutto una sportiva dalla nascita. E magari concludere la giornata con un bell’aperitivo in chalet.

La Val di Fassa è uno tra i luoghi più gettonati per festeggiare l’addio al nubilato in montagna: in inverno, per esempio, potreste sfruttare gli impianti sciistici attivi o approfittare della possibilità di noleggiare una bici a pedalata assistite per superare al meglio le salite più difficoltose. Sempre in Val di Fassa, potrete rilassarvi presso QCTerme Dolomiti: un luogo magico per ricaricare corpo e mente e, perché no, scattare foto ricordo pazzesche. In Trentino scoprirete un’atmosfera magica!

Puoi anche considerare l’idea di pernottare in un rifugio per fare un’esperienza di gruppo con altri escursionisti, scambiare qualche “cin” ed intraprendere avventurose escursioni. La sposa ne sarà più che felice!

Addio al nubilato al mare 

Perché non festeggiare l’addio al nubilato al mare? È un’idea super, ormai molto diffusa tra le amanti del relax. Potresti pensare di ideare un percorso personalizzato, pensato su misura per la sposa, con alcune prove da superare: portala lungo la Via dell’Amore in Liguria e obbligala a vendere alcuni oggetti ai passanti per potersi guadagnare una bibita fresca alla fine. La Liguria è ricca di borghi e posti incantevoli: non solo spiaggia e mare, anche passeggiate e biciclettate in mezzo alla natura.

Se invece la “tua” sposa predilige sano divertimento e nullafacenza, puoi sicuramente optare per un weekend in Emilia-Romagna: musica, feste, aperitivi e balli fanno da contorno alle più note mete del divertimento. Milano Marittima, Riccione e Rimini sapranno sicuramente come dar libero sfogo al divertimento e alla fantasia.

Organizza una partita di beach volley con regole “speciali”: i punti segnati dalla sposa valgono doppi e la squadra in cui lei gioca batte sempre per prima. Così facendo, la sposa girerà per mantenere sempre ‘equilibrio dei due team.

Dopo una giornata passata sotto i bollenti raggi del sole, sarà tempo di un rilassante aperitivo con dj set in sottofondo presso i più noti chioschi romagnoli e di giochi divertenti pensati per la sposa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le migliori idee per un addio al nubilato