Guida all’abito da cerimonia: le regole per risultare perfetta

Ci sono abiti e abiti, matrimoni e matrimoni. E quel "Non ho niente da mettermi!" che ricorre con frequenza ossessivo-compulsiva tra i pensieri scanditi dall’agenda della settimana mentre si avvicina la data fatidica del sì. Perché un’invitata risulti perfetta al cospetto degli altri ospiti, come noto, non deve presentarsi né troppo sciatta né troppo ricercata preferendo, nell’indecisione, la sobrietà a inutili eccessi sopratutto se deve prender parte a delle nozze che si celebreranno in chiesa.

Sconsigliatissime minigonne, scollature profonde e nude look (non ne troverete nella nostra piccola selezione di abiti da cerimonia che potrete ordinare anche da qui) per una simile occasione. Un matrimonio è un rito d’unione, non una terrazzata stracafonal in cui inscenare una gara di inutili sollecitazioni esibizionistiche. Non se ne parla neanche di portare abiti bianchi, in ossequio alla tradizione che vuole solo la sposa con indosso quel colore.

Informatevi, se possibile, sulla scelta cromatica delle mamme e delle sorelle per evitare scomode situazioni come quella di essere confuse per un’altra. Come già raccomandato, per andare sul sicuro, virate su toni rassicuranti come il blu se non siete più giovanissime o temete che una scelta sgarciante non esalti la vostra figura. naturalemnete accessori in tono con un suggeriemnto: se non avete incontrato le scarpe perfette, provate le classiche decolté effetto raso. Per un matrimonio un grande classico vale sempre, a prescindere dalle tendenze stagionali.

Capitolo cappello: non sarete ad Ascot, quindi preferite quelli che vi suggeriranno per il tailleur o l’abito su cui siete orientate. In ogni caso dovete tenerlo in testa fino alla fine del ricevimento. Idem per le calze: sarà una sofferenza, ma il galateo impone di indossarle fino alla conclusioen della festa ad eccezione di open toe e sandali. Se non le sopportate per il caldo, optate per quelle leggerissime. Salverete il galateo e avrete gambe invidiabili in cambio.

Guida all’abito da cerimonia: le regole per risultare perfe...