Sei più bassa del tuo compagno? Allora sei destinata al lieto fine

La scienza conferma: le donne più basse sono destinate a vivere felici e contente con il loro partner più a lungo. Il "per sempre" lo lasciamo alle fiabe

“Altezza mezza bellezza” qualcuno afferma, alludendo al fatto che quei centimetri mancati possono fare davvero la differenza estetica. E che dire di quello stacco di coscia che siamo abituate ad attribuire a modelle e celebrities e che rende la silhouette femminile affascinante e irresistibile?

Che l’altezza, in questo caso, giovi all’impatto estetico di chi la possiede è un dato di fatto. A prescindere dalla bellezza effettiva, che può può essere soggettiva o oggettiva, c’è un fascino e un’autorevolezza che vengono dati proprio grazie a quei centimetri in più.

E se le donne alte devono preoccuparsi di non esagerare con i tacchi per non essere più alte del loro partner, o scegliere adeguatamente le lunghezze, quelle più basse hanno ben altri problemi con cui convivere, come quello che si presenta quando, al supermercato, si ha bisogno proprio dell’ultimo prodotto rimasto sullo scaffale più alto.

Ma se pensate che la vita di una donna bassa sia destinata a questi piccoli problemi quotidiani vi sbagliate, sembra proprio infatti che il riscatto arrivi dall’amore. A confermarlo è la scienza e chi siamo noi per non crederle?

Secondo uno studio pubblicato su ScienceDirect, a determinare la buona riuscita di una relazione c’è anche l’aspetto estetico, quello che riguarda l’altezza. Se sognate quindi il lieto fine, andate pur fiere della vostra mezza altezza, perché a essere un watusso ci pensa l’uomo.

Insomma, la ricerca del segreto della felicità di coppia si ferma qui, a questa scoperta. Secondo gli esperti, la correlazione diretta tra l’altezza dell’uomo e della donna influisce sull’epilogo della storia d’amore. Sembra che il motivo sia atavico: gli uomini più alti e grandi, nelle epoche lontane, avevano meno difficoltà nel raggiungere le proprie donne, nonostante i pericoli incontrati lungo i percorsi.

L’eco di quel ruolo maschile è arrivato fino ai giorni nostri, ecco perché le donne cercano sempre un partner più alto, per ritrovare il loro la sicurezza e la protezione dalle insidie quotidiane. Ecco che quindi, la donna bassa, è felice e soddisfatta perché sa di poter contare sul proprio uomo.

Lo studio, condotto su un campione di matrimoni a breve e lungo termine, ha dimostrato che la differenza di altezza in una coppia era positivamente correlata alla felicità della moglie. Un entusiasmo che però, secondo gli esperti, è destinato a scemare dopo i 18 anni di vita coniugale.

Un dato niente male però, considerando che dà la garanzia alle donne più basse di vivere felici e contente per quasi vent’anni. Vi sembra poco?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sei più bassa del tuo compagno? Allora sei destinata al lieto fine