Busta soldi per il matrimonio: sì o no?

L'80% dei futuri sposi afferma che il regalo di nozze più gradito è il denaro. Una lista nozze perfetta? Soldi sul conto

Simona Spinola

Simona Spinola Responsabile comunicazione Zankyou.it

Se state organizzando il vostro matrimonio, probabilmente starete vivendo uno dei periodi più dispendiosi della vostra vita: l’acquisto dell’abito, gli accessori, le prove per il trucco, ma soprattutto gli addobbi, il ristorante, il catering, la musica… senza trascurare le feste di addio al nubilato, la luna di miele, le bomboniere… NO PANIC!

Se temete di ricevere una pioggia di regali inutili, potete chiedere agli invitati di offrirvi come dono di nozze dei contributi di soldi: Zankyou ha chiesto qualche mese fa ai suoi sposi qual è il regalo che più gradirebbero per le loro nozze, ed oltre l’80% degli intervistati ha risposto senza esitare che preferirebbe ricevere somme di denaro.

Foto: Peperosa Wedding

Foto: Peperosa Wedding

Già, ma come chiedere agli invitati di contribuire alle spese per il matrimonio, in modo discreto ed elegante, senza risultare sgradevoli o inopportuni? Come evitare di accumulare oggetti, oggettini, oggettacci di cui non ve ne fate nulla? Immaginate qualcosa di meno elegante che dare gli estremi del conto corrente chiedendo apertamente dei soldi? Tra pioggia di portafoto in argento e IBAN nelle partecipazioni, una soluzione intermedia c’è, e la offre Internet, croce e delizia di molti, ma indubbiamente utilissimo, purché usato con intelligenza come riflettevamo qui. Perché, quindi, non far vedere agli ospiti quello che vorreste davvero potervi comprare, offrendo loro degli spunti, delle idee-regalo per i quali potranno dare il loro libero contributo?

Basterà fare una lista di regali che avete in mente e che vi piacerebbe avere, magari personalizzando ciascuno con un titolo divertente, una foto accattivante ed un paio di linee di presentazione. Ecco quindi che una lista nozze soldi sul conto priva di vincoli all’acquisto può permettervi di racimolare somme di denaro direttamente sul vostro conto corrente, in modo semplice, interattivo, divertente e pure ecologico, dato che eviterete di stampare inviti, liste e carte varie. Agli ospiti offrirete la possibilità di contribuire a realizzare i vostri desideri, evitando loro la scomodità di dovervi richiedere numeri di conto e IBAN, o l’ardua scelta di un regalo per negozi, per il quale spesso non si sa dove sbattere la testa e Zankyou offre esattamente questo servizio!

Così, la prossima volta che vi verrà chiesto che regalo vorrete ricevere, potrete tirare un sospiro di sollievo. Basterà dare agli invitati l’indirizzo del vostro sito per il matrimonio, dove potranno vedere non solo tutte le informazioni sul programma del ricevimento, ma anche la lista dei desideri a cui con gioia vorranno contribuire. E nelle partecipazioni di nozze, potrete riportare solo le info utili, come queste.

Salva

Busta soldi per il matrimonio: sì o no?

Simona Spinola Responsabile comunicazione Zankyou.it Responsabile di comunicazione per Zankyou.it, Simona, laureata in Comunicazione con un master in Editoria on/off line, ha maturato ampia esperienza in uffici stampa, case editrici ed agenzie di pubblicità. Adora la fotografia, i cactus, i viaggi improvvisati zaino in spalla, sente forte e chiaro il richiamo dell'Asia. Per lavoro scrive e nel tempo libero pure, sempre attenta a catturare nella blogosfera idee originali da proporre alle future spose Zankyou. Ma - per carità - non chiedetele se si vuole sposare. https://www.zankyou.it/

Busta soldi per il matrimonio: sì o no?