Si, lo voglio, e per tutti e tre

I momenti importanti nella vita di una donna sono molti: se poi due dei piu grandi coincidono, una fase speciale puo essere davvero indimenticabile. Per questo, oggi ci rivolgiamo a tutte coloro che sono in dolce attesa ed hanno deciso di compiere il Grande Passo a breve. Sposarsi quando si e incinte e un gesto davvero molto romantico…. per tutti e tre! 

Ma come comportarsi con la scelta dell’abito da sposa? Il trucco sta non nel nascondere, bensi nel valorizzare il pancione, abbracciandolo con tessuti comodi e morbidi, senza per questo rinunciare al fascino di un abito da principessa, né ai trendy della stagione che piu vi piacciono.
 
Se preferite indossare il classico abito lungo, il modello piu indicato e lo stile impero, caratterizzato da una gonna morbida dalla vita alta con attaccatura appena sotto il seno, che scivolera lungo il corpo senza opprimere la silohuette.
 
Infinite le varianti tra scollature a V perfette per chi ha un seno abbondante, o a cuore, per valorizzare forme piu minute; con spalline strette o a maniche corte o lunghe, magari ampie e trasparenti; con un taglio pulito dal mood minimal-chic, o iper romantico con tanto di strascico chilometrico, che -come abbiamo visto durante le recenti passerelle milanesi di Si Sposa Italia, e uno dei must have per la sposa del 2015.
 
I tessuti da prediligere saranno georgette, raso, e seta, magari con inserti in chiffon e pizzo, purché venga esaltato il movimento della gonna, per accompagnare sinuosamente le curve della sposa.
 
Un’alternativa interessante per la sposa in dolce attesa sono gli abiti da sposa a sottoveste, perfetto compromesso tra l’abito da sera e la lingerie piu raffinata, che fara la gioia della futura mamma piu glamour. Sul versante opposto troviamo modelli ricchi di dettagli, di ispirazione boho e country, che concentrano l’attenzione su volants, lacci e tocchi vintage per valorizzare le forme morbide.
 
Non mancano outfit piu casual per le spose piu giovani, che potranno optare per minidress appena sotto il ginocchio, con gonne a clessidra per le piu filiformi che vogliano concentrare l’attenzione sul pancione, o a ruota, per un tocco rockabilly molto originale. Da valutare anche un un modello con pantaloni, per un wedding style piu metropolitano. Riguardo alla scelta del colore, sono lontani i tempi in cui l’abito bianco era assolutamente bandito alle spose incinte, ma potrete comunque considerare delle varianti deliziose come l’ocra ed il panna, e le nuance bon ton che spaziano dal rosa cipria al verde,
 
Le tappe che attraversa l’anatomia femminile durante i 9 mesi sono piene di sensazioni, connessioni e cambiamenti, a livello fisico ed emotivo: per questo nel momento della scelta dell’outfit nuziale sara bene considerare i propri gusti in quanto donna, senza sottostare ai diktat di mode e tendenze del momento. La chiave sta nel sentirsi a proprio agio come mamma e come donna, risaltando le forme senza forzarle né al contrario costringerle.
 
Per questo, se vi sposate durante i primissimi mesi della gravidanza potrete permettervi qualche tocco di follia in piu: mentre chi decide di andare all’altare a fine gestazione dovra privilegiare la comodita, eliminando forme ingombranti e con qualche piano B a portata di mano, soprattutto per quanto riguarda le scarpe. Un paio di ballerine o sandali bassi non potranno mancare nel kit d’emergenza di qualsiasi sposa, a maggior ragione per quella che si reca all’altare appesantita da un dolce fardello!

 Zankyou

Fonte:

Si, lo voglio, e per tutti e tre