Mamme a casa sei ore dopo il parto

Si chiama dimissione precoce, è un progetto in vigore all'ospedale Torregalli di Firenze che permette alle neomamme di lasciare la clinica a poche ore dal parto

kate-gallery

FOTO: KATE MIDDLETON, MAMMA E REGINA DI STILE

Dal parto al ritorno a casa passano solo 6 ore. Si chiama “dimissione precoce” ed è un progetto pilota in fase di sperimentazione da tre mesi all’ospedale Torregalli di Firenze. Le neomamme possono tornare a casa dalle 6 alle 24 ore dalla nascita del loro piccolo, invece dei soliti due o tre giorni. Proprio come è accaduto in Inghilterra a Kate Middleton dopo la nascita di George e Charlotte.

Secondo le stime del Torregalli almeno un neonato su cinque potrebbe lasciare l’ospedale subito. E poiché piace anche alle neomamme, il progetto potrebbe partire anche in altre cliniche (scopri come tornare in forma dopo il parto).

L’obiettivo è evitare di congestionare gli ospedali, soprattutto i reparti di maternità sempre molto affollati, liberando posti letto. Ma anche di permettere al bambino di entrare in contatto con l’ambiente familiare, invece di essere esposto ai neon dell’ospedale e di essere lontano dalla mamma per diverse ore, visto che in molto ospedali non è presente il rooming in. Inoltre, questa pratica gioverebbe all’allattamento al seno.

La procedura per la dimissione precoce è molto rigida per il momento: puerpera e neonato devono essere in ottime condizioni di salute, la donna deve essere almeno al secondo figlio, la gravidanza deve essere giunta al termine tra la 37esima e la 42esima settimana, il travaglio, il parto e il post partum devono essere stati fisiologici e senza complicanze.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mamme a casa sei ore dopo il parto