Tutti nasciamo con il senso della numerosità

La passione per le materie scientifiche va coltivata fin da piccoli. Non è mai troppo presto per iniziare

Ada Lovelace diceva che “L’immaginazione è la facoltà della scoperta, prima di tutto. È quella che penetra nei mondi nascosti attorno a noi, i mondi della Scienza”. Figlia di Lord Byron, fu una matematica vissuta nell’Ottocento, che con i suoi studi aprì la strada all’avvento del computer. Le sue scoperte furono così all’avanguardia da farle guadagnare la definizione di “prima programmatrice di computer della storia” e ogni anno il secondo martedì di Ottobre si festeggia in suo onore l’Ada Day, dedicato alle donne impegnate in attività che hanno a che fare con materie scientifiche – STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics).

Il suo esempio ci insegna che la passione per le materie scientifiche va coltivata fin da piccoli. Infatti, tutti nasciamo con delle capacità matematiche naturali.

I bambini già a 4 mesi dimostrano di avere il senso della numerosità, cioè hanno il senso della grandezza di un insieme e sanno operare confronti tra insiemi, fino a tre oggetti. Provate a immaginare la reazione di un neonato che sente un suono o che riconosce la presenza o l’assenza della mamma.

La capacità chiave che consente agli esseri umani di “fare matematica” è la capacità di linguaggio. Ci sono lingue che facilitano il compito: il cinese per esempio, con le parole per i numeri più brevi e le regole di costruzione delle parole per i numeri che seguono la struttura a base 10 del sistema arabo. Il cinese sembra nato per fare calcoli corretti, velocemente. Quindi leggere, scrivere e far di conto sono legati indissolubilmente!

Fai in modo che anche i tuoi bimbi si innamorino fin da piccoli della matematica! La matematica è un gioco.

Potresti cominciare dal video della sveglia, che insegna a contare da 0 a 9 con i quattro mostri Albert, Lisa, Oscar e Rita pronti a iniziare la giornata con una nuova avventura.

La matematica per la Scuola Primaria di Redooc.com è semplice e divertente. Una matematica che non fa paura! Tutti i contenuti online, in continuo ampliamento, seguono le Indicazioni Ministeriali, senza mai trascurare l’importanza del gioco come strumento che facilita l’apprendimento. In fondo l’avevano capito anche gli antichi Romani, che chiamavano la scuola elementare con lo stesso nome che davano al gioco, ludus! Ed ecco allora una bella gara di velocità tra i nostri mostriciattoli per imparare a usare i numeri ordinali e a confrontarli: curioso di scoprire chi sarà il vincitore? Trovi il video qui

Guarda i nostri video e divertiti con la matematica di Redooc.com!

Compiti, verifiche, qualche insufficienza da recuperare? Abbiamo la soluzione
Registrandovi a Redooc.com con una mail Libero o Virgilio, otterrete subito Redooc Premium (Primaria, Medie, Superiori e Università) GRATIS per 1 mese.

Se al termine del mese gratis acquisterete Premium Primaria, Medie, Superiori, Università averete il 20% di sconto immediato.

  • CLICCATE QUI se usate una mail Libero e volete sapere come ottenere le sconto esclusivo
  • CLICCATE QUI se usate una mail Virgilio e volete sapere come ottenere le sconto esclusivo

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tutti nasciamo con il senso della numerosità