Fecondazione assistita, casi celebri: anche JLo al centro per la fertilità

C’è chi è single e ricorre alla fecondazione artificiale perché vuole un figlio più di ogni altra cosa, c’è chi dopo varie gravidanze andate male si fa aiutare dalla medicina a portare a termine quella che la farà finalmente diventare mamma.

Ma uno dei principali ostacoli alla fertilità generalmente è l’età: molte donne, più o meno famose, devono oltrepassare la soglia dei 40 per accorgersi di desiderare un figlio. Troppo tardi per concepirlo naturalmente: e così ricorrono alla fecondazione assistita diventando mamme a 45 o 50 anni. Certo per intraprendere questa strada è necessaria molta convinzione e ancora più energia, e alcune neomamme che ce l’hanno fatta mettono in guardia le altre donne, consigliando di pensare alla gravidanza per tempo.

I casi celebri vanno dall’aspirante mamma ultraquarantenne JLo, che vorrebbe un figlio dal nuovo e giovane compagno Casper Smart, ad Antonella Clerici, quarantacinquenne madre attempata e pentita, che sconsiglia l’esperienza della gravidanza assistita alle altre donne, alla cinquantatreenne Carmen Russo, entusiasta dell’esperienza.

"Il nostro patrimonio di ovuli, da quando siamo feti e per tutta la vita fertile, non si arricchisce: gli ovuli vengono emessi mese dopo mese, e quelli che più a lungo rimangono nelle ovaie invecchiano con noi, si deteriorano; ecco perché, già dai 35 anni, le possibilità di avere una gravidanza diminuiscono e dopo i 40 crollano vertiginosamente", chiarisce Rossella Bartolucci, presidente di Sos Infertilità Onlus. "Questo, sia con metodi naturali che, a maggior ragione con la fecondazione assistita". E lancia un monito, rivolto a chi pensasse che sia facile concepire oltre una certa età: "Dopo i 42-43 anni della donna la fecondazione assistita non funziona: ha percentuali di successo, sempre degradanti. A meno che non si ricorra all’ovulo di un’altra donna molto più giovane e quindi molto, molto più fertile".
La legge 40/2004, che regola la procreazione assistita in Italia, vieta tuttavia il ricorso a tale tecnica, così come alla donazione di seme in casi di completa sterilità.

Fecondazione assistita, casi celebri: anche JLo al centro per la ...