Sindrome del bambino sandwich, come crescere i figli di mezzo

Bambino sandwich? Ecco come riconoscere le esigenze del secondo figlio di tre fratelli, al fine di adottare tutte le accortezze necessarie

Il bambino sandwich, ovvero il figlio di mezzo talvolta necessita di maggiori attenzioni da parte di mamma e papà, poiché potrebbe manifestare risentimento verso il figlio prediletto. Bisogna innanzitutto chiarire che il mestiere di genitore è molto complesso, poiché oltre a garantire il massimo affetto ai propri pargoli, bisogna anche sapersi adattare a tutti i cambiamenti che avvengono all’interno della quotidianità. Energia e pazienza sono la base per affrontare tutte le difficoltà giornaliere.

Ma a volte non basta e le cose sembrano non procedere nel verso giusto. E’ del tutto normale, poiché molto spesso anche i genitori più bravi non sono in grado di gestire la gelosia tra fratelli. Ciò si verifica soprattutto quando è in arrivo un secondo figlio, il quale comporta una serie di ulteriori cambiamenti che possono provocare le prime invidie del primogenito. Quando invece arriva anche il terzo bambino la situazione può assumere un aspetto ancora più emozionante perchè ci si ritrova a dover ripetere ancora una volta gli atteggiamenti già messi in atto in precedenza.

Si crea dunque un vero e proprio nucleo familiare intenso, ma allo stesso tempo le cose potrebbero non prendere la giusta piega tra i fratelli. Bisogna innanzitutto comprendere quale ruolo assume il secondogenito. Nonostante tra fratelli possa instaurarsi un legame molto forte fatto di affetto e protezione, talvolta possono anche manifestarsi bisticci e litigate furibonde. Sono proprio gli psicologi ad aver analizzato il caso del secondogenito e ad averlo definito Sindrome del bambino sandwich, proprio perchè si trova in mezzo tra il figlio maggiore e quello minore.

Da ciò emerge che le sue esigenze possono essere più vincolanti rispetto gli altri figli, poiché deve farsi rispettare, onde evitare che gli altri due lo sovrastino e rubino i suoi spazi all’interno del nucleo familiare. Al contrario dei figli unici in questo caso è fondamentale che i genitori siano attenti ai comportamenti dei propri figli, al fine di evitare imparzialità e preferenze che potrebbero scatenare forti stati di gelosia del secondogenito. Pertanto il compito di mamma e papà è quello di tenere sempre sotto controllo eventuali rivalità e trasmettere il medesimo senso di protezione a tutti e tre i piccoli.

Sindrome del bambino sandwich, come crescere i figli di mezzo