Back to school: i capi indispensabili nel guardaroba di un bambino

Se ogni mattina ti chiedi come vestire tuo figlio per la scuola, ecco un utile vademecum: 7 must have, tra offerte e cotone bio

Diari, quaderni, cancelleria: quando ricominciano le scuole, il primo pensiero corre al materiale scolastico di cui bambini e ragazzi hanno bisogno. Subito dopo, però, si fa strada un secondo pensiero: cosa far loro indossare, durante la settimana?

Non è infatti facile creare ogni giorno un look adatto alla scuola, soprattutto quando bambini e bambine iniziano ad avere i loro gusti e la loro personalità. Oppure quando le loro giornate sono tutto un susseguirsi d’eventi: le lezioni in classe, l’ora di ginnastica, il corso di teatro nel doposcuola, lo sport in serata. Ci sono però capi indispensabili, che ogni genitore organizzato dovrebbe acquistare per l’anno scolastico dei propri figli.

Quali sono? A correre in soccorso di mamma e papà è un brand che – da sempre – propone capi trendy con costi super accessibili: è Kiabi, e la sua collezione “Back to school” è destinata a conquistare tutti, grandi e piccini. Perché? Perché è possibile acquistare look a partire da 10 euro con ulteriore sconto del 10% inserendo sul sito e-commerce il codice promo “MAMME2018” o mostrando questo articolo con il codice alla cassa. Lo sconto è valido su tutto (incluse promozioni i corso).”

In più perché nell’anno in cui il brand francese festeggia i suoi 40 anni, sono arrivati i capi in cotone organico, una scelta di qualità che fa bene alla pelle dei bambini e all’ambiente. Il tutto a un prezzo decisamente democratico: le t-shirt, per maschietti e femminucce, si trovano in promozione a soli 3 euro.

Ma cosa proprio non può mancare, nel guardaroba di un bambino o di una bambina che affronta la scuola? Ecco i must have.

Un giubbino di jeans

Quando ricomincia la scuola, non fa ancora freddo al punto di indossare un piumino. Ma non fa neppure ancora così caldo da poter uscire solamente con una t-shirt. La soluzione? Un giubbino di jeans, che non passa mai di moda e che sembra rubato all’armadio della mamma o del papà. Scegliete un modello un po’ abbondante, che possa essere indossato anche col grembiule: i bambini lo indosseranno all’inizio dell’autunno, e poi in primavera.

Un giubbino di jeans

Fonte: Kiabi

Una t-shirt con le scritte

Se le ultime stagioni della moda donna hanno visto dominare le t-shirt con le scritte, perché non farle indossare anche alla propria bambina? Basta puntare su di un modello a tinta unita, meglio se in cotone organico, con una frase a contrasto divertente e sbarazzina.

Una t-shirt con le scritte

Fonte: Kiabi

Una maglia leggera a maniche lunghe

Per le giornate più fresche, oppure da indossare sotto la felpa durante l’inverno, è indispensabile una buona scorta di maglie leggere a maniche lunghe. Quelle di Kiabi, colorate e con le stampe, sono in puro cotone. E sulla pelle dei bambini sono super delicate.

Una maglia leggera a maniche lunghe

Fonte: Kiabi

Tante magliette colorate

A maniche corte oppure a maniche lunghe, in tinta unita a fantasia, le magliette non sono mai abbastanza nel guardaroba di un bambino. Il consiglio? Acquistarne di basic, da indossare sotto felpe e maglioncini, e altre più “ricche”, magari con stampe e con le rouches (per le femminucce), da lasciare in bella mostra quando dentro l’aula fa più caldo. Oppure quando, dopo la scuola, è previsto il compleanno di un amichetto.

Tante magliette colorate

Fonte: Kiabi

I jeans

Può esistere un guardaroba senza jeans? No. Né per un adulto, né per un bambino. Trendy e comodi, a scuola sono indispensabili. Meglio sceglierne di diversi modelli: skinny, da abbinare ad una felpa un po’ over, e a cinque tasche, perfetti soprattutto quando i bambini vanno in gita e hanno necessità di riporre in un luogo sicuro i loro soldini.

I jeans

Un paio di pantaloni morbidi

La libertà di movimento, per un bambino, è fondamentale. Ecco dunque che nel suo guardaroba non potranno mancare i pantaloni morbidi. Meglio scegliere modelli in tinta unita o a micro fantasia, ma sempre su di una base scura (blu, nero, grigio), capaci di abbinarsi al meglio anche con i maglioncini e le magliette più colorate. Per una femminuccia, poi, sono indispensabili i leggings in cotone stretch, da indossare (anche) sotto una gonnellina.

Un paio di leggings morbidi

Fonte: Kiabi

Una felpa a girocollo

Con scritte simpatiche, con i personaggi dei propri cartoni animati preferiti, con stampe all’ultima moda: il guardaroba di un bambino dovrebbe traboccare di felpe! Meglio acquistarne di diverse tipologie: in cotone leggero per le giornate d’inizio autunno, con l’interno felpato per i giorni più freddi, con zip e cappuccio se il bimbo è caloroso e rimane spesso con le maniche corte.

Una felpa a girocollo

Fonte: Kiabi

Ma se da sempre Kiabi è dalla parte di mamma e papà, quest’anno lo è ancora di più. Col concorso “Tutti a scuola con Kiabi”, in programma dal 27 al 30 settembre, è possibile vincere una carta regalo da 300 euro per rifare il guardaroba ai propri bambini. Basta collegarsi al sito, grattare la cartolina virtuale e poi giocare di nuovo inserendo il codice che si trova sulla pagina Facebook Kiabi Italia o che si riceve in cassa dopo un acquisto. Chissà che la fortuna non sia lì, dietro la porta!

In collaborazione con Kiabi

Back to school: i capi indispensabili nel guardaroba di un bambin...