Preparare gli omogeneizzati in casa, qualità e sicurezza per i nostri bimbi

Come preparare degli omogeneizzati in maniera naturale con le proprie mani

La fase dello svezzamento è molto importante per ogni bambino. E’ un processo fondamentale per il suo sviluppo e fonte di preoccupazione per tutte le mamme. Spesso infatti si è assaliti dai dubbi e ci si chiede se i prodotti che di scelgono per il neonato siano sicuri. Uno dei primi alimenti che si somministrano ai neonati è l’omogeneizzato di frutta. Sarebbe dunque bene evitare di acquistarne di già pronti, contenenti zuccheri aggiunti e conservanti, e prepararli con le proprie mani.

La frutta è tra i primi alimenti consigliati dal pediatra. Di norma è bene seguire i suoi consigli ed evitare di anticipare l’introduzione di altri alimenti per scongiurare il rischio che il bambino sviluppi intolleranze e allergie alimentari.
La mela e la pera sono tra i frutti più indicati per i primi omogeneizzati. Meglio se di origine biologica.

La ricetta per un omogeneizzato di mela è la seguente. Prendete una mela, dal peso ideale di 200 grammi, e sbucciatela. Tagliela in piccoli pezzeti e cucinatela a vapore. Dopo circa 10 minuti toglietela dal fuoco e provvedete a frullarla con un minipimer. Una volta frullata attendete che l’omogeneizzato si raffreddi e se la consistenza è troppo densa aggiungete del latte o della crema di riso.

Per l’omogeneizzato di pera seguite lo stesso procedimento.
Se possedete un robot da cucina potrete cucinare e frullare la frutta direttamente nell’elettrodomestico.
Potrete anche preparare un omogeneizzato con entrambi i frutti; basterà utilizzare mezza mela e mezza pera e seguire il medesimo procedimento.

Per mantenere inalterate le proprietà della frutta è bene consumare subito l’omogeneizzato.
Se avete necessità di prepararlo prima potrete conservarlo in dei barattoli in vetro chiusi ermeticamente. Riempiteli con il prodotto ancora caldo per evitare la formazione di batteri. Una volta aperto il vasetto, riponetelo immediatamente in frigo e consumatelo entro 24 ore.

Immagini: Depositphotos

Preparare gli omogeneizzati in casa, qualità e sicurezza per i nostri...