Pisolini e giochi all’aperto. Così le mamme dovrebbero prendere esempio dalla cultura nordica

Giochi sotto zero e pisolini in mezzo alla neve. Le pratiche nordiche che fanno bene ai bambini

Quando le temperature si abbassano e il cielo ci regala i fiocchi di neve la prima cosa che facciamo è premurarci che i nostri bambini non prendano freddo. Se uscire non è necessario, meglio restare in casa al caldo, in caso contrario maglioni di lana e sciarpe vengono in nostro soccorso.

Ma il freddo è davvero un nemico così grande da combattere? Secondo la cultura dei Paesi nord europei assolutamente no. Le mamme finlandesi e danesi ad esempio insegnano da subito ai bambini a vivere tra le bassissime temperature.
Non stupitevi, quindi, se magari un giorno durante il brutale freddo Finlandese troverete delle mamme intente a passeggiare nel parco mentre i loro bambini fanno un riposino nel passeggino.

L’aria fredda e genuina dell’inverno fa bene, questo sostengono le mamme dei Paesi del nord che sin da subito abituano i loro figli alle rigide temperature dell’inverno che caratterizza i loro territori. Questo succede anche a scuola, durante la ricreazione i bambini si ritrovano nel cortile per fare merenda o giocare con la neve.

Genitori e insegnanti sono forse impazziti? Assolutamente no, il gioco all’aperto fa bene ai bambini e dona al loro corpo e alla mente una serie di benefici dimostrati anche dalla scienza. L’American Academy of Pediatrics ha confermato che per i più piccoli trascorrere del tempo a contatto con le basse temperature fa bene all’apprendimento e alla salute.

Crescere tra il freddo è stimolante per la mente, aumenta la frequenza cardiaca e anche le difese immunitarie. Se lo dice la scienza, dovremmo crederci davvero.
Questa pratica è avvallata anche dalle temperature che caratterizzano i Paesi nordici. Se è vero che qui siamo abituati a non uscire con il mal tempo, quello che si dice in Finlandia o in Svezia è che non c’è un tempo giusto o sbagliato per uscire, l’importante è prestare attenzione all’abbigliamento.

E pensare che sono molti i genitori che rinunciano alle passeggiate outdoor durante i giorni di riposo in inverno per paura che i loro bambini possano prendere freddo. E invece queste basse temperature fanno bene, più di quanto potessimo immaginare. Quindi giubbotto e passeggino alla mano, è giunta l’ora di una bella passeggiata all’aperto.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pisolini e giochi all’aperto. Così le mamme dovrebbero prendere...