Musicoterapia per bambini: 5 motivi per non rinunciare ai suoi effetti

La musica ha degli effetti sorprendenti soprattutto per i bambini, non solo rilassa ma può anche curare

La musica fa bene. E’ innegabile sotto ogni punto vista. Per questo è consigliata anche dai medici per bambini di tutte l’età. Si possono risolvere tante difficoltà e problematiche sia per gli adolescenti sia per i più piccoli. La musicoterapia è efficace anche per alleviare tensioni, disagi familiari o scolastici. Utile anche per i dislessici poiché aiuta a esprimersi. La musica rende i bambini felici.

La musicoterapia è considerata un’ottima terapia anche per i nati prematuri. In molti ospedali viene dedicato uno spazio dove poter ricreare i suoni del grembo materno e per aiutare i neonati attraverso il contatto con i genitori, in particolare con la loro voce. Il canto dei genitori può essere davvero rilassante per i bambini, decelera il battito cardiaco, migliora la respirazione e il sonno.

Il potere terapeutico della musicoterapia è un ottimo alleato anche per i bambini autistici. Essa favorisce una sorta di apertura al mondo proprio grazie al suo linguaggio non verbale. La musica e il ritmo sono dei canali legati ad ogni luogo e situazione, a partire dall’ambiente intrauterino. Attraverso la melodia si impara ad ascoltare, essa aiuta nei movimenti, nello sviluppo e nel rapporto con gli altri.

La musica è un grande aiuto per diminuire la tensione, il temporaneo distacco dai genitori, così come i problemi relativi alle relazioni con altri bambini. Altrettanto importante però è creare musica. Per i bambini è una sorta di liberazione, imparano ed al tempo stesso si divertono, a scuola così come a casa, a qualunque età e con qualunque strumento, senza necessariamente conoscere le note musicali.

 

La musica ha effetti anche a livello inconscio. Far disegnare i bambini con del sottofondo musicale può far emergere la loro creatività, dei loro lati che non saprebbero come esprimere a parole e potreste restare a bocca aperta. Così come altre attività come collage, lavoro a maglia, origami. L’arte abbinata alla musica è modo ideale con il quale far sentire un bambino libero di esprimersi.

Immagini: Depositphotos

Musicoterapia per bambini: 5 motivi per non rinunciare ai suoi ef...