Micol Olivieri: “Ho rischiato di morire per far nascere mia figlia”

Micol Olivieri, Alice de I Cesaroni, è diventata mamma a soli 21 anni di Arya lo scorso 9 ottobre. A 20 giorni dal parto la giovane attrice ha raccontato a Diva e Donna i tragici momenti che ha vissuto prima di dare alla luce la sua piccola.

"Ho rischiato di morire per far nascere mia figlia". Le doglie sono arrivate con due settimane di anticipo, Micol corre al pronto soccorso e poi la grande paura. I medici che la visitano si accorgono che ha un problema al cuore al punto da non poter sopportare il parto naturale. Così, la sua ginecologa le consiglia di programmare un cesareo per evitare ogni tipo di rischio. "Mi sono spaventata, ma per me in quel momento la cosa importante era riuscire ad abbracciare mia figlia".

Sebbene la gravidanza sia stata perfetta, il parto è stato molto difficile. Dopo l’operazione ha sofferto molto: "Avevo fortissimi dolori, anche alla schiena, e come se non bastasse mi è venuta l’influenza. Quando sono tornata a casa dall’ospedale, per due o tre giorni non sono riuscita a stare in piedi".

Per fortuna ora il peggio è passato. Anche se la neomamma continua a prendere la Cardioaspirina. La piccola cresce bene e Christian Massella, il marito di Micol, è un ottimo papà.

Micol Olivieri: “Ho rischiato di morire per far nascere mia&nbsp...