In forma dopo il parto: di corsa col passeggino, come la Canalis

Rimettersi in forma subito dopo il parto è il cruccio di molte neomamme. In tante scelgono la corsa e, ad aiutarle, un passeggino per le runner, come Elisabetta Canalis

Dopo il parto, tornare al più presto in forma è uno dei pensieri fissi e più comuni per le neomamme. Avendo ormai il bambino tra le braccia, infatti, le donne sentono che è il momento di tornare a riconoscersi nel proprio corpo e allo specchio. Ci si può consolare pensando che bastano pochi gesti, piccoli e semplici, per riavere una pancia piatta e le gambe sode: in tante scelgono, come la Canalis, la corsa con il passeggino. Vediamo di cosa si tratta.

A volte perdere i chili accumulati in gravidanza, ma soprattutto la pancetta molliccia dei primi mesi dopo il parto, può sembrare un’impresa titanica; altre volte, ci si sente un po’ ridicole o addirittura in colpa a pensare tanto a se stesse, visto il così poco tempo trascorso dalla nascita del proprio figlio: niente di più sbagliato. Infatti, basta guardare alcune tra le star famose, bellissime e tanto ammirate, e prenderne esempio. Tra loro, come già accennato, vi è Elisabetta Canalis che ha scelto un passeggino a tre ruote, ben ammortizzato, che la moderna tecnologia ha pensato apposta per mamme sportive, che non possono fare a meno di dedicare il tempo libero al running e non intendono rinunciare a muoversi e fare sport all’aria aperta.

Prima di riprendere la normale attività sportiva, ad ogni modo, bisogna aspettare che i valori di emoglobina (sempre molto bassa durante la gravidanza) e quindi del ferro, rientrino nella normalità, processo che è del tutto individuale, anche se si può ipotizzare che i tempi varino tra uno e quattro mesi dopo il parto. Inoltre, se si sono presi molti chili in più rispetto alla media di uno per ogni mese di gestazione solitamente consigliati dai medici, prima di mettersi a correre sarà fondamentale ritornare al proprio peso originario.

Nessun problema, però: infatti, sempre con il passeggino, quindi non trascurando mai il proprio bambino né se stesse, ci si può rimettere in moto con il walking prolungato, e cioè con camminate a passo veloce, da considerare come ottimo strumento di ripresa, inserendo brevi intervalli di jogging lento una volta che il peso comincia a rientrare. Dunque le stesse regole che valgono per chi inizia a correre per la prima volta, con un piacere in più: farlo in dolce compagnia.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In forma dopo il parto: di corsa col passeggino, come la Canalis