In coppia con mammà: quando il rapporto scivola sull’amicizia

A Hollywood è un trend uscire con la propria figlia per divertirsi insieme: in pista a ballare, a bere un drink, per un corso di ballo oppure a un concerto.
Le star dello spettacolo adorano spassarsela un po’ con le proprie figlie. Da Kate Hudson che si vede spesso con la mamma Goldie Hawn a Madonna che esce con Lourdes Maria. Tutto bene finchè non scatta la competizione e quando la mamma è così bella da togliere la scena o il fidanzato, non sempre è facile trovare un equilibrio.

Il desiderio però di scambiare il proprio ruolo di mamma – inevitabilmente impegnativo e serio – con quello più allegro e allettante di amica del cuore e confidente è forte. Soprattutto per chi desidera un rapporto paritario, vuole sentirsi giovane e forse accetta con difficoltà il tempo che passa. D’altronde esperti e psicologi diffidano e sconsigliano questo tipo di rapporti.

Anche nel piccolo mondo dorato dello spettacolo italiano ci sono belle mamme e belle figlie che fanno vita mondana insieme, come Ornella Muti e la figlia Naike, un confronto continuo sotto gli occhi di tutti.

Ma se c’è chi ama mescolare i ruoli e giocare con i figli a crescere insieme, c’è chi invece vuole mantenere le posizioni: chiare, salde e senza troppe intrusioni.  

Come Tiziana Rocca e la figlia Cristina o Elena Sofia Ricci che con la figlia esce solo se c’è bisogno di accompagnarla per necessità.

Anche Alba Parietti preferisce le uscite in solitaria, se ci fosse il figlio non si potrebbe più divertire, sostiene convinta.

In coppia con mammà: quando il rapporto scivola sull’amicizia