Imparare le tabelline con la tavola pitagorica

Con la tavola pitagorica, di carta o interattiva, imparare le tabelline non è più un incubo.

Redooc.com

Redooc.com Piattaforma di didattica digitale

Come imparare le tabelline ed evitare che si trasformino in un incubo? Con la tavola pitagorica, di carta o interattiva. 

Le tabelline con la tavola pitagorica

Le tabelline sono un vero e proprio incubo per molti studenti e impararle a memoria non è certo l’unico modo per studiarle. Imparare le tabelline con le mani è un altro metodo molto efficace. 

Ma le tabelline non sono altro che moltiplicazioni e quindi l’uso della tavola pitagorica può aiutare a memorizzarle. Il risultato di una moltiplicazione, infatti, è il punto di incrocio tra una riga e una colonna della tavola pitagorica.

Quindi la tavola pitagorica racchiude in poco spazio tutte le tabelline e aiuta a visualizzarle trasformandole in qualcosa di più concreto rispetto alla solita cantilena 2 x 0 = 0, 2 x 1 = 2, 2 x 2 = 4 e via dicendo…

La Tavola Pitagorica di carta

La tavola pitagorica può avere diversi formati: quella classica è 10 x 10, ma per iniziare si può usare anche quella 5 x 5 e se invece si vuole aumentare la difficoltà c’è la tavola 12 x 12. Ci sono tutte su Redooc, da scaricare e stampare per esercitarsi con le moltiplicazioni e imparare le tabelline. E c’è anche la tavola pitagorica da colorare e riempire con tutti gli incroci.

Sono disponibili sia nella sezione dedicata alla Scuola Primaria, sia in quella delle Scuole Medie, dove si trova anche la tavola pitagorica triangolare: perché per studiare le tabelline basta impararne la metà e poi raddoppiare il risultato per trovare quelle mancanti.

La Tavola Pitagorica interattiva

Così imparare le tabelline è più semplice, anche per gli studenti con DSA che hanno difficoltà nello studio mnemonico. Avere la possibilità di visualizzare il risultato della moltiplicazione e di capire il meccanismo che c’è dietro all’operazione riduce lo sforzo di astrazione necessario e li aiuta potenziare le abilità di calcolo.

Per questo la tavola pitagorica interattiva per le moltiplicazioni, progettata in collaborazione con il professor Giacomo Stella, ideatore e responsabile scientifico dei centri SOS Dislessia, si è rivelata uno strumento prezioso per bambini e ragazzi discalculici. Le consegne sono disponibili anche in audio e si può usare sia nella modalità con esercizi liberi (per esempio per studiare le tabelline) sia nella versione con gli esercizi guidati per fare pratica con le moltiplicazioni.

Basta registrarsi su Redooc e, grazie all’iniziativa #NeverStopLearning promossa da Intesa Sanpaolo, tutti i contenuti della piattaforma sono gratuiti per tre mesi. Per partecipare è sufficiente accedere a questo link e seguire le istruzioni.

E così anche le tabelline smetteranno di essere un incubo!

Redooc.com

Redooc.com Piattaforma di didattica digitale Redooc.com è una piattaforma di didattica digitale dalla Primaria alle Superiori, ricca di video lezioni, esercizi interattivi e materiale scaricabile, che ripensa il modo di insegnare e apprendere le competenze di base “leggere, scrivere e far di conto”, perché ognuno possa imparare con i propri modi e tempi: “Siamo tutti Bisogni Educativi Speciali”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Imparare le tabelline con la tavola pitagorica