Il tuo bimbo ha 5 settimane

A 5 settimane il bambino inizierà a sorridere sempre più spesso, anche in risposta ai nostri sorrisi o mentre giochiamo con lui. Risponderà al suono di campanellini e fischiettii ruotando la testa, "tubando", emettendo gridolini e sorridendo. Riuscirà anche a tenere la testa sollevata per un periodo di tempo più prolungato.

Durante la quinta settimana di vita, alcuni neonati possono sviluppare la cosiddetta "crosta lattea", ovvero la dermatite seborroica, che solitamente si manifesta allo stesso modo della forfora nell’adulto.

Lavaggi quotidiani del cuoio capelluto possono rendere la cute del bambino ancora più secca contribuendo a peggiorare la situazione. Di solito si consiglia di massaggiare il cuoio capelluto del bebè con oli minerali o vasellinaprima di effettuare il lavaggio. Bisogna anche assicurarsi che la testa del piccolo sia fresca e asciutta quando dorme poichè il sudore può acutizzare questa forma di dermatite. La crosta lattea non è pericolosa per il bambino, ma se hai dei dubbi puoi consultare il tuo pediatra di fiducia.

Ormai è già passato un mese da quando il tuo piccolo è nato. A questo punto la novità dell’esperienza e l’entusiasmo potrebbero iniziare a calare lasciando il posto alla stanchezza per la mancanza di sonno.

La stanchezza post-parto, chiamata anche Baby Blues, è del tutto normale. Il corpo della mamma in questo periodo subisce cambi ormonali che possono portare improvvisi sbalzi di umore. Non c’è da preoccuparsi: con il tempo andrà meglio.

In alcune mamme questa stanchezza può trasformarsi in vera e propria depressione. Bisogna fare attenzione a coglierne eventuali segnali e in caso parlarne con chi ci potrà aiutare.

Fonte:

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il tuo bimbo ha 5 settimane