Il tuo bimbo ha 5 mesi: la quarta settimana

Ci siamo: il tuo bambino da un momento all’altro potrebbe iniziare a gattonare! Un evento entusiasmante sia per i genitori che per il piccolo, che scopre un’indipendenza e una libertà del tutto nuove.

Se i coetanei iniziano a gattonare e il nostro piccolo ancora non lo fa, non c’è da preoccuparsi! Ogni bambino è unico e ha i propri tempi, e la fase a 4 zampe varia di molto da uno all’altro. Alcuni bebè la possono addirittura saltare, passando direttamente dalle prove di movimento da sdraiati alla posizione eretta sulle gambine.

Anche le tecniche sono le più varie: al classico gattonamento il nostro piccolo esploratore potrebbe preferire stili più originali, ad esempio strisciando sugli avambracci come un piccolo militare o muovendosi con dei saltelli da seduto sul sederino. E non tutti partiranno subito spediti: c’è chi imparerà ad andare prima in retromarcia, e solo dopo nel senso giusto, chi si muoverà di lato come un granchietto, e così via.

La maggiore motilità del bambino deve però farci ricorrere a più attente misure di sicurezza. Ora che il bebè può arrivare potenzialmente dappertutto in un nanosecondo in cui ci siamo distratti, è importante eliminare tutti i pericoli dalla sua strada, chiudendo antine e sportelli con gli appositi fermi, rimuovendo oggetti che potrebbero cadergli addosso, impedendogli l’accesso a scale e gradini con cancelletti pensati ad hoc… insomma prepariamoci a rivoluzionare la casa per renderla a prova di bebè!

Fonte:

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il tuo bimbo ha 5 mesi: la quarta settimana