Il tuo bimbo ha 3 mesi: la quarta settimana

Il bebè passa sempre più tempo a divertirsi con i giochi che gli mettiamo nella culla o sul tappeto, ed è importante stimolarlo con oggetti adatti alla sua età. In particolare, potrebbero piacergli i sonagli e i giocattoli che emettono squittii. Anche le palestre multigioco sono ottime in questa fase.

Per allenare la sua capacità di afferrare gli oggetti, porgiamogli un giocattolo e lasciamo che lo prenda. Quando lo lascia cadere, riproponiamoglielo a una distanza leggermente maggiore, così che debba allungarsi un pochino per afferrarlo.

Quando è sul tappeto mettiamo un giochino davanti a lui così che sia stimolato a stiracchiarsi, strisciare o gattonare per raggiungerlo.

Scegliamo i giocattoli in base all’età consigliata sull’etichetta, e ricordiamo che tutto quello che finisce nelle sue mani finirà quasi sicuramente nella sua bocca: quindi no a oggetti di piccole dimensioni che potrebbe inghiottire e a giocattoli poco igienici o difficili da disinfettare.

Il piccolo cresce in fretta, ma ricordiamo che ogni bambino è unico e non tutti affrontano le stesse tappe di sviluppo nello stesso momento. In più, l’aspetto del bebè in questa fase non è indice di come sarà in futuro: un bimbo pacioccone potrebbe diventare un adulto magrissimo mentre un cucciolo nato piccolino potrebbe avere degli scatti di crescita e diventare molto alto. Sarà il pediatra a seguire la crescita del bebè e ad assicurarci che tutto procede come dovrebbe.

Fonte:

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il tuo bimbo ha 3 mesi: la quarta settimana