Il tuo bimbo ha 10 mesi: la quarta settimana

Se il tuo bebè ha già imparato a camminare, in casa potrà muoversi tranquillamente scalzo, ma per uscire avrà bisogno di una paio di scarpine adatte al suo piedino in fase di sviluppo. Per le lunghe distanze, poi, è sempre meglio portare con noi il passeggino: all’inizio il bambino potrebbe aver voglia di camminare, ma è probabile che dopo un po’ si stanchi e preferisca farsi scarrozzare comodamente spinto dalla mamma.

Le passeggiate sono molto importanti, non solo per i benefici dello stare dell’aria aperta, ma anche perchè tuo figlio in questa fase ha bisogno di un’interazione sociale che vada oltre il triangolo mamma, papà e bebè.

Se lo porti con te quando vai a fare la spesa, il piccolo si divertirà a guardare le persone e gli oggetti che incontra e di sicuro riceverà molte attenzioni e complimenti dai passanti. Questa può essere l’età giusta anche per la prima gita allo zoo: il bebè si divertirà un mondo a osservare gli animali, ma prima assicuriamoci che non sia spaventato dal nuovo ambiente.

A questa età infatti molti bambini si spaventano facilmente, anche a causa di rumori familiari come l’aspirapolvere o il microonde. Questo accade perchè mano a mano che il bebè cresce, prende sempre più coscienza dei pericoli che lo circondano e inizia ad associare i rumori con il pericolo. La paura è perciò un’emozione utile e fa parte dell’istinto di preservazione.

Per aiutare il tuo bambino, è importante non ridicolizzare le sue paure o peggio ancora arrabbiarsi con lui perchè piange o strilla. Cerchiamo piuttosto di confortarlo e spiegandogli con calma che non deve aver paura di quel determinato oggetto o situazione.

Fonte:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il tuo bimbo ha 10 mesi: la quarta settimana