Il neonato: la terza e la quarta settimana

Ogni settimana che passa noterai che il tuo bambino diventa gradualmente più attento e attivo. Durante la terza e la quarta settimana di vita trascorrerà ancora la maggior parte della giornata dormendo e mangiando ma noterai che resterà sveglio un pochino più a lungo e inizierà a concentrarsi su ciò che lo circonda.

In questa fase potrebbe sussultare anche nel sonno in risposta a rumori forti e improvvisi, ma non si sveglierà. E’ un particolare riflesso che protegge i neonati e li aiuta a dormire anche se nella stanza è presente molto rumore.

Per la fine del primo mese di vita il bebè sarà in grado di sollevare leggermente la testa e mantenere la posizione per qualche attimo. Alcuni neonati riescono a sollevare la testa fino a un angolo di 45°, e altri addirittura fino a 90°.

In questo periodo noterai che il piccolo inizia ad emettere suoni diversi dal pianto: potrai sentirlo tubare come una colomba! Se hai fortuna, in questo primo mese potresti vedere il primo magnifico sorriso del tuo bambino.

Tra la seconda settimana e il mese di vita, il piccolo farà il suo primo controllo dal pediatra. La visita ha lo scopo di controllare la crescita e lo sviluppo del bebè e, in linea di massima comprenderà:
– la misurazione di altezza, peso e circonferenza della testa del neonato per assicurarsi che stia crescendo in modo corretto;
– un esame fisico con auscultazione del cuore e dei polmoni con lo stetoscopio, palpazione dell’addome e prova di corretta rotazione delle anche;
– controllo della fontanella per assicurarsi che non si saldi troppo in fretta;
– se il piccolo non è stato vaccinato contro l’epatite B alla nascita, il vaccino verrà effettuato durante questa visita.

Fonte:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il neonato: la terza e la quarta settimana