I bambini gattonano nella polvere: ecco cosa rischiano

I bambini gattonando respirano polvere, sporcizia e materiale biologico, ma non detto che sia solo una cosa negativa, ecco perché.

La posizione a quattro zampe tipica dei bambini che gattonano mette a rischio i piccoli dal momento che respirano polvere e sporcizia, ma c’è anche un risvolto positivo.

Uno studio condotto da un gruppo di ingegneri e microbiologi statunitensi e finlandesi della Purdue University ha dimostrato come i bambini mentre gattonano inalano respirando materiale di vario genere (come spore, batteri, pollini, frammenti minuscoli di pelle e cellule epiteliali) in misura fino a quattro volte maggiore per ogni chilogrammo di peso rispetto a quanto facciano gli adulti che si muovono in posizione eretta. Questo perché il semplice gesto di gattonare solleva la polvere ed espone il piccolo alla possibilità di respirarla. Del resto le loro vie respiratorie sono a poca distanza dalle superfici in cui tale materiale si deposita. I rischi di inalare polvere e sporcizia sono peraltro superiori se i piccoli gattonano su tappeti e moquette.

I risultati della ricerca, apparsi su Environmental Science & Technology, se da un lato preoccupano dall’altra c’è una buona notizia: secondo alcuni studi respirare microrganismi e particelle, con annessi allergeni, durante il primo anno di vita stimola la capacità dell’organismo di proteggersi dagli allergeni stessi e quindi di diminuire la probabilità di soffrire di asma e altre manifestazioni allergiche nel corso della vita.

Lo studio è stato effettuato grazie a un robot delle stesse dimensioni di un bambino che riproduceva il movimento del piccolo mentre gattona. Il robot è stato fatto gattonare su tappeti provenienti da reali abitazioni. La misurazione delle polveri inalate è stata realizzata grazie a un particolare laser a fluorescenza di cui il robot era dotato. Così facendo si è notato che un bambino che gattona alzando del materiale misto si ritrova a muoversi all’interno di una vera e propria nuvola composta da polveri, batteri e microrganismi, in sospensione proprio all’altezza del naso e della bocca. Peraltro i bambini sono meno capaci di filtrare ciò che respirano, anche perchè spesso respirano con la bocca e hanno un apparato respiratorio meno sviluppato degli adulti.

I bambini gattonano nella polvere, i rischi

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I bambini gattonano nella polvere: ecco cosa rischiano