Cos’è l’hypnobirthing o parto positivo, il metodo usato da Kate Middleton

Scopriamo cos'è l'hypnobirthing, il metodo usato da Kate Middleton durante il parto

L’hypnobirthing o parto positivo è il metodo utilizzato da Kate Middleton per dare alla luce il terzo royal baby.

La Duchessa di Cambridge ha finalmente partorito il suo terzo figlio. Si tratta di un bel maschietto, che alla nascita pesava 3,9 kg. Il piccolo è nato nella Lindo Wing, la zona privata del St. Mary’s Hospital di Londra, dove Kate aveva dato alla luce anche George nel 2013 e Charlotte nel 2015. Secondo quanto rivelato il travaglio è durato molto poco, meno delle due ore e mezza occorse per far nascere la secondogenita, e delle 11 ore necessarie per il primogenito.

In tutti e tre i casi Kate Middleton ha scelto di partorire utilizzando l’hypnobirthing. Si tratta di una tecnica naturale che permette di alleviare i dolori e preparare il corpo della donna al parto, senza l’utilizzo di anestetici o farmaci. Questa tecnica naturale è stata ideata da Marie “Mickey” Mongan anni fa e oggi viene praticata in oltre 45 paesi in tutto il mondo.

Si tratta in sostanza di una sorta di auto-ipnosi, che permette alla futura mamma di superare la paura e il dolore delle contrazioni, rilassarsi e vivere appieno la gioia del parto. “Noi crediamo che ogni donna abbia dentro di sé il potere di far emergere e canalizzare i propri istinti naturali in modo che la nascita sia la migliore possibile per il bambino e anche per se stessa” spiega la Mongan nel suo libro sull’hypnobirthing.

La tecnica negli Stati Uniti ha riscosso un grande successo, tanto che oggi circa il 9,5% delle partorienti scelgono di affidarsi all’hypnobirthing, la moda ha contagiato anche l’Europa, soprattutto dopo che Kate Middleton ha deciso di sfruttare questo metodo per partorire il primo royal baby.

Come funziona? Il percorso di preparazione dura varie settimane, durante le quali la mamma impara alcune tecniche che potrà mettere in atto al momento del parto, come lo sleep breathing, un respiro che consente di rilassare il corpo durante le fasi più difficili del travaglio. Gli esperti di hypnobirthing promettono anche di insegnare alle partorienti come spingere in modo spontaneo e senza nessuna forzatura, per evitare traumi al proprio corpo e al neonato. Infine quotidianamente si effettuano delle visualizzazioni, si ascolta una musica particolare e si ripetono dei mantra.

Cos’è l’hypnobirthing o parto positivo, il metodo usato d...