Ginnastica per mamma e neonato: gli esercizi da eseguire insieme

Dopo il parto sono tante le donne che vogliono rimettersi in forma: ecco alcuni esercizi da svolgere in tranquillità insieme al proprio bambino

Dopo il parto sono tantissime le mamme che sentono il desiderio di rimettersi in forma, ma non tutte hanno la possibilità di ritagliarsi alcune ore per andare in palestra. Niente paura: esistono tantissimi esercizi che possono essere fatti insieme al proprio bambino. Ritrovare la forma fisica non è mai stato così bello: ecco quali sono gli esercizi più consigliati.

Addominali

Bisogna far trascorrere almeno un paio di settimane dal parto prima di iniziare a dedicarsi agli addominali. Per svolgere al meglio questo esercizio bisogna stendersi a pancia in alto su un materassino di yoga, appoggiando il bambino sul proprio addome: poi è necessario stendere le braccia lungo i fianchi, staccarle dal pavimento e sollevarle e abbassarle con piccoli movimenti, per almeno 50 volte. Questo esercizio è utile per stimolare i muscoli dell’addome e rinforzare la propria schiena.

Squat

Per eseguire gli squat, l’esercizio perfetto per tonificare glutei e gambe, si può mettere il proprio bambino nel marsupio o in una fascia e poi iniziare a svolgere i piegamenti. Per farli correttamente bisogna piegare le ginocchia mantenendo sempre la schiena dritta (e possibilmente le braccia tese in avanti). Il movimento, inclusa la successiva risalita, dovrebbe essere profondo e relativamente lento, e andrebbe ripetuto almeno 10/15 volte per ogni serie di esercizi.

Pesi

Le mamme che decidono di dedicarsi alla ginnastica con il proprio bambino spesso utilizzano il bambino stesso come “peso” per tonificare braccia, spalle e pettorali. Per svolgere correttamente questo esercizio è necessario flettere leggermente le gambe e tenere il bimbo tra le mani, con le braccia piegate. Il neonato va sollevato lentamente fino a stendere le braccia e poi riportato in basso, sempre con estrema cautela, fino ad appoggiare i gomiti al petto.

Ponte

Il ponte è un tipo di esercizio utilissimo per combattere il mal di schiena e rinforzare il pavimento pelvico. La mamma deve sdraiarsi sulla schiena, piegare le ginocchia e portare i talloni vicino ai glutei. Poi si procede facendo sedere il bambino sull’inguine e mentre si inspira, si deve procedere alzando il bacino e sollevando il bambino stendendo le braccia.

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ginnastica per mamma e neonato: gli esercizi da eseguire insieme