Sei un “genitore elicottero”? Stai rovinando tuo figlio

Mamme e papà troppo protettivi e soffocanti minacciano la crescita emotiva e comportamentale dei bambini

I genitori cosiddetti elicottero, ovvero le mamme  e i papà troppo soffocanti e protettivi, minacciano la crescita emotiva e comportamentale dei figli, con effetti visibili a lungo termine sul rendimento scolastico e addirittura sulla loro vita adulta. Le giornaliste Lena Greiner e Carola Padtberg ne hanno fatto un libro intitolato proprio Genitori elicottero, che in Germania è diventato un best seller tradotto e pubblicato in Italia da Feltrinelli.

Mamme e papà troppo protettivi che vogliono evitare che i loro pargoli provino sentimenti negativi. I genitori elicottero “volano” costantemente attorno ai loro figli e interferiscono controllando eccessivamente tutte le loro attività, dalla scuola allo sport, dalle amicizie all’alimentazione. Il loro comportamento poco sano genera figli oppressi che non riescono a crescere e un domani rischiano di diventare adulti poco equilibrati.

Lo sostiene anche uno studio della ricercatrice Nicole Perry della University of Minnesota, pubblicato sulla rivista Developmental Psychology. Perry ha seguito lo sviluppo di un gruppo di 422 bambini fino al loro decimo compleanno con incontri periodici a 2, 5 e 10 anni. Durante gli incontri Perry ha studiato l’interazione bambino-genitore per valutare quanto quest’ultimo fosse controllante ed eccessivamente protettivo. La crescita emotiva e sociale dei bambini è stata valutata a 10 anni ed è emerso che i figli di “genitori elicottero” – che vorrebbero guidare ogni attimo della vita dei figli – presentano un minore sviluppo delle capacità di controllo emotivo e comportamentale, minori capacità di reagire in modo appropriato a situazioni difficili ad esempio nel contesto scolastico o con i propri coetanei, minore rendimento scolastico.

Viceversa se il genitore lascia maggiore autonomia ai figli, i bambini crescono più capaci di calmarsi e reagire autonomamente in situazioni stressanti e hanno meno difficoltà sia scolastiche sia di relazione. Come scriveva Come scriveva Khalil Gibran 100 anni fa: “Voi siete solo l’arco dal quale, come frecce vive, i vostri figli sono lanciati in avanti”.

Fonte: DiLei

Sei un “genitore elicottero”? Stai rovinando tuo figl...