Esame di terza media e studenti con DSA

Quest'anno l'esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione sarà costituito da una sola prova orale.

Redooc.com Piattaforma di didattica digitale

Esame di terza media e studenti con DSA. Quest’anno l’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione sarà costituito da una sola prova orale, in cui gli studenti presenteranno il proprio elaborato. Ma cosa è previsto per gli studenti con DSA?

In che cosa consiste l’elaborato su cui è basato l’esame orale?

L’elaborato sarà assegnato dal Consiglio di classe a ciascuno studente entro il 7 maggio. Potrà essere:

  • un testo scritto;
  • una presentazione anche multimediale;
  • una mappa o un insieme di mappe;
  • un filmato;
  • una produzione artistica o tecnico-pratica o strumentale per gli alunni frequentanti i percorsi a indirizzo musicale.

Ogni ragazzo avrà tempo fino al 7 giugno per presentarlo alla commissione e sarà proprio dalla discussione dell’elaborato che partirà la prova orale dell’esame di terza media.

La scelta della tematica dell’elaborato

Sarà il Consiglio di classe ad attribuire ad ogni alunno la tematica su cui sviluppare l’elaborato, tenendo conto delle caratteristiche personali del singolo. Questa precisazione diventa ancora più importante per gli studenti con Disturbi Specifici dell’Apprendimento. In questo caso farà fede il Piano Didattico Personalizzato (PDP), in cui sono indicati tutti gli strumenti compensativi e le misure dispensative di cui il ragazzo o la ragazza può avvalersi.

L’elaborato dovrà essere un prodotto originale coerente con la tematica assegnata e potrà coinvolgere una o più materie: sarà l’alunno a decidere la forma che ritiene più opportuna e nella scelta sarà affiancato dai docenti, che seguiranno singolarmente ciascun ragazzo.

Consigli per la preparazione dell’elaborato

L’elaborato sarà il frutto di un lavoro di ricerca che può essere condotta usando fonti cartacee, come libri, periodici ed enciclopedie, online, sfruttando la grande quantità e varietà di risorse messe a disposizione da Internet, e anche tramite interviste a persone competenti in materia.

Nella fase di raccolta del materiale, quindi, è importante avere chiaro cosa cercare e come cercarlo per non perdersi in un’infinità di risultati magari poco pertinenti all’obiettivo della ricerca. Per questo Redooc ha voluto rivelare qualche trucco per una ricerca online efficace: imparare a usare i motori di ricerca e a verificare l’attendibilità delle fonti stando alla larga dalle fake news.  Per chi preferisse affidarsi all’intervista, su Redooc c’è una lezione per prepararsi al meglio, sull’esempio dei grandi giornalisti della storia.

Una volta selezionate le informazioni utili e organizzate in modo logico e coerente, magari con l’aiuto di una mappa mentale, bisogna concentrarsi sulla realizzazione dell’elaborato e infine sulla presentazione, scegliendo la forma dell’elaborato e preparandosi per l’esposizione orale davanti alla commissione. 

Qui trovate suggerimenti ed esempi concreti che possono guidare gli studenti nella costruzione del proprio elaborato per l’esame di terza media.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Esame di terza media e studenti con DSA