Educare i figli trovando l’equilibrio tra disciplina e amore

L'educazione dei figli è fondamentale ma, non sempre si riesce ad avere il controllo della situazione. Ecco alcuni consigli per trasmettere i giusti insegnamenti

L’educazione dei figli si rivela spesso uno dei compiti più difficili per ogni genitore. Non è facile infatti gestire questo incarico, soprattutto quando si assume una posizione severa e i propri piccoli mostrano un caratterino indomabile. Dunque, la paura di perdere il controllo diventa l’incubo di ogni genitore. Allo stesso tempo, anche mostrarsi eccessivamente apprensivi può essere un vero e proprio tormento, poiché vi sono dei limiti che i bambini devono pian piano comprendere. La preoccupazione più grande è che la quotidianità possa cambiare a causa di insegnamenti inadeguati.

In realtà, la corretta educazione dei propri figli prevede un atteggiamento autoritario ed affettuoso allo stesso tempo. Bisogna essere molto accorti a mantenere sullo stesso livello le parole e le azioni, onde evitare inoltre di creare ulteriore confusione nel bambino. Si tratta di un metodo molto efficace per trasmettere i giusti insegnamenti e valori attraverso le azioni compiute in modo tale che i bambini ne assorbano completamente gli effetti positivi. Bisogna sempre mettere in primo piano un fattore molto importante, ovvero quello di essere un punto di riferimento per i propri figli.

Come tale, è indispensabile guidarli pian piano nelle lezioni di vita. Naturalmente, quando si parla di autorità non significa assumere un atteggiamento costantemente severo ma, semplicemente impegnarsi il più possibile ad avere il controllo della disciplina dei propri figli. E’ fondamentale che questo ruolo venga assunto da entrambi i genitori, onde evitare che uno dei due possa perdere credibilità agli occhi del bambino. Proprio per questo, è preferibile che i genitori discutano in privato delle loro incomprensioni.

La disciplina non deve causare sofferenza, al contrario deve dare vita a nuovi stimoli ed incoraggiamenti. Lasciate quindi che i bambini si esprimano ogni qualvolta lo desiderano e non intralciateli. Piuttosto, cercate di instaurare un dialogo intenso, poiché la comunicazione è un aspetto fondamentale per il loro sviluppo e formazione. Non trattateli come bambini, ma rapportatevi a loro proprio come se fossero dei piccoli adulti. Infine, prestate attenzione al tono che usate quando li rimproverate, poiché un tono aggressivo potrebbe non trasmettere nel modo giusto la giusta educazione.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Educare i figli trovando l’equilibrio tra disciplina e amor...