Ecco perché è sbagliato dare schiaffi ai figli

Gli esperti non hanno dubbi: dare schiaffi ai figli è controproducente

A seguito di numerosi studi in merito alla pratica di sculacciare i bambini, gli esperti hanno dedotto che questi ultimi, pur interrompendo l’azione sbagliata che stanno compiendo, non capiscono il reale significato della punizione. In buona sostanza, dunque, dare schiaffi ai figli serve solo per evitare che sbaglino nell’immediato ma non consente loro di capire l’errore e, pertanto, di non sbagliare nel futuro.

Le sculacciate, inoltre, potrebbero far sviluppare al bambino un carattere aggressivo. Lo schiaffo, infatti, potrebbe essere interpretato dai più piccoli come un’azione volta a reprimere un suo comportamento. Da tale repressione, quindi, potrebbero svilupparsi sentimenti quali la rabbia e la frustrazione. Non è escluso, addirittura, che il bambino ricorra alla medesima pratica nei confronti di chi è più debole di lui.

Come non fare riferimento, poi, alla salute psicologica del bambino? Stando ai risultati delle ricerche, pare che gli adolescenti che da piccoli sono stati sculacciati siano molto più insicuri degli altri. Il motivo di tale reazione è davvero molto semplice: i figli vengono influenzati dal giudizio dei genitori e, quindi, possono considerare uno schiaffo come un gesto negativo nei suoi confronti.

Pensate che dare uno schiaffo a vostro figlio contribuisca a farlo rendere di più a scuola? Senza alcun dubbio, vi state sbagliando. Gli sculaccioni, infatti, provocano un vero e proprio stato d’ansia che oltre a non generare alcuna reazione positiva nel bambino, potrebbero far nascere in lui dubbi e paure che potrebbero compromettere la resa scolastica.

Ma quale è l’alternativa allo schiaffo? Di sicuro, un genitore non deve mai perdere la sua autorevolezza. Nonostante ciò, deve tentare di non cedere alla tentazione di dare uno schiaffo al proprio figlio ma, al contrario, ha l’obbligo morale di fargli capire dove è che sta sbagliando e, soprattutto, come deve fare per comportarsi diversamente. Insomma, il dialogo costante è decisamente molto più utile dello sculaccione.

 

Ecco perché è sbagliato dare schiaffi ai figli