Cosa fare per convincere i bimbi a indossare le maschere

A volte i bambini non amano indossare maschere per Carnevale o Halloween; semplici consigli possono aiutarci a rendere i travestimenti divertenti anche per loro

Il Carnevale è una festa che piace molto ai bambini, che adorano travestirsi come il personaggio che amano di più. Alcuni bimbi non sono così favorevoli ad indossare le maschere di Carnevale; è importante capire quale sia il motivo di questo rifiuto, per cercare di rendere anche per loro i travestimenti un momento di gioco e di divertimento. Se un bambino manifesta di non volersi travestire, è importante non forzarlo, e soprattutto non cercare di convincerlo con frasi del tipo: “staresti molto bene con quel costume”, oppure “tutti i tuoi amichetti si travestono”. Se il rifiuto ad indossare un certo abito è dovuto ad un senso di inadeguatezza o alla timidezza è possibile che frasi del genere peggiorino la situazione.

Spesso i piccoli timidi tendono a non amare situazioni in cui sono al centro dell’attenzione: durante le feste non si sentono a loro agio se tutti i parenti e gli amici li osservano e fanno commenti ed apprezzamenti su di loro. In questiasi è opportuno prevedere per Carnevale la partecipazione alle sfilate di carri allegorici, che si tengono in piazza, dove tutta l’attenzione è focalizzata verso i carri e non verso il pubblico. In una situazione di questo tipo i bimbi tendono a dimenticarsi la timidezza ed a sentirsi più a loro agio.

In altri casi invece la negazione dei bimbi dipende da un desiderio di affrancarsi dal genitore e di negare tutte le sue direttive, tout court. In queste occasioni conviene valutare quali sono le reali motivazioni dei nostri figli: probabilmente gli abbiamo imposto, senza accorgercene, di indossare un costume, o gliene abbiamo negato un altro per motivi che non ha compreso a fondo. Può capitare anche che non si riesca a comprendere la motivazione per cui un bambino non si vuole travestire, conviene evitare di esercitare su di lui eccessiva pressione, perché potrebbe trattarsi di motivazioni inconsce.

Per molte persone, anche per alcuni adulti, le maschere di Carnevale riportano alla mete eventi spiacevoli avvenuti durante questo periodo dell’anno, oppure ricordano i mostri dei film horror. In questi casi si tratta di una vera e propria paura per le maschere di Carnevale, che va affrontata mostrando ai bambini che non c’è nulla da temere, neppure dal mostro più impressionante. Spesso condividere con i propri figli alcuni aneddoti di quando si era piccoli, oppure mostrare delle fotografie datate, con i nostri costumi di quando eravamo bambini, sono strategie che aiutano molto. Se avete una certa dimestichezza con il cucito, potete anche farvi aiutare dai vostri figli nella scelta e nella preparazione delle maschere, in modo da renderle qualcosa di familiare e tranquillizzante.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa fare per convincere i bimbi a indossare le maschere