Come comportarsi se il tuo bambino va a letto prima di te

Una serata tranquilla da passare in coppia, con il proprio bambino che dorme sereno nella sua cameretta è spesso per mamma e papà un sogno impossibile.

Spesso i bambini non vogliono andare a letto a dormire perchè hanno paura di qualcosa. Il momento di passaggio dallo stato di veglia a quello del sonno è delicato e la preparazione al momento della nanna diventa quindi fondamentale.

Il primo passo importante è stargli vicino mentre si addormenta. Puoi leggergli una favola, così da stimolare la sua fantasia e far sentire la tua presenza, oppure puoi semplicemente continuare a parlargli. Accendi una lucina della notte nella sua cameretta che farà luce e lo aiuterà ad addormentarsi. Procurati anche un carillon con una ninna nanna dolce che lo aiuterà a calmarsi e riposare bene. E’ importante poi verificare che il bambino indossi un pigiama comodo e adeguato rispetto al tipo di stagione, che il pannolino sia pulito e che abbia digerito la cena. è inoltre importante tenere conto della temperatura della camera: la temperatura ideale per dormire è di circa 18 gradi. Oscurità e quiete favoriscono chiaramente la qualità del sonno.

Da tenere presente poi che i bambini comprendono istintivamente i messaggi che provengono dalla comunicazione non verbale. Se dite a vostro figlio che deve dormire da solo nel suo lettino, ma con il corpo esprimete tutta la vostra ansia per questa separazione, il bambino non comprenderà le vostre parole, ma comprenderà bene il messaggio che state trasmettendo con il vostro corpo. Se si sentirà sicuro della vostra disponibilità e non percepirà la vostra ansia diventerà più facile fargli passare l’angoscia da separazione.

Fonte:

Come comportarsi se il tuo bambino va a letto prima di te