Chiedere scusa al proprio bambino è importante: ecco perché

Un genitore che chiede scusa al proprio figlio, gli insegnerà ad essere una persona migliore nel presente ed in futuro

“Grazie”, “per favore”, “scusa” : sono alcune delle prime parole che i genitori insegnano da piccoli per far sì che i propri figli crescano come persone adulte corrette, responsabili ed educate nei confronti del prossimo.

Quante volte ci si è trovati da piccoli a dire: “Scusa mamma”, magari dopo aver fatto ore ed ore di capricci, o quando capita, non rare volte, di sporcare la casa con dei piccoli adorabili disastri artistici, magari rompendo anche qualche oggetto prezioso? Il momento della scuola diventa quello in cui più volte si ripete la parola, soprattutto nei momenti in cui si pensa più al gioco che allo studio, non avendo ancora la consapevolezza di quanto un brutto voto possa deludere il proprio padre e la propria madre.

Quando si è piccoli si è soliti idealizzare i genitori come “esseri perfetti”, incapaci di commettere sbagli e dai quali si può solo imparare ad essere persone migliori e mature.

Crescendo, però, ci si rende conto che anche un genitore ha avuto una vita passata ed un’infanzia. Sono, semplicemente, esseri umani, e come tali non esenti da commettere errori e sbagli nella propria vita. Da bambini, non è possibile immaginarsi di negare le scuse, perchè si verrebbe subito additati come una cattiva persona. Con il passare degli anni, ci si ritrova a considerare le scuse più come un optional, qualcosa di scontato nella maggior parte dei casi: uno di questi riguarda proprio il rapporto tra genitori e figli, in cui, il più “grande”, in virtù della propria autorità non si sente in dovere di chiedere scusa nel momento in cui dovesse utilizzare toni forti ed autoritari, talvolta urlando e giudicando.

Spesso, erroneamente si ritiene che i commenti negativi “a fin di bene” possano, nel tempo, diventare consigli costruttivi, senza considerare, invece, quanto possano incrinare il rapporto famigliare con il passare del tempo.
Sarebbe corretto, piuttosto, capire l’importanza delle scuse, qualunque sia l’età e qualunque sia il ruolo all’interno del contesto famigliare. I genitori, in particolar modo, dovrebbero comprendere quanto possa essere positivo ammettere i propri errori nei confronti dei figli, seppur nella maggior parte dei casi, nati dalla volontà di fare del bene.

Pare strano, però l’atto dello scusarsi è, prima di tutto, una grande lezione di umiltà che, si ripercuoterà nel presente, insegnando i valori fondamentali della sicurezza, confidenza, conforto ed empatia, ed avrà un riscontro positivo anche nel futuro.
Infatti, un gesto del genere permetterà ai bambini che quando quel ruolo toccherà a loro, non dovranno comportarsi allo stesso modo e che a tutti gli errori umani esiste un rimedio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chiedere scusa al proprio bambino è importante: ecco perché