Agriasili in Italia: ecco dove sono i principali

Con il passare degli anni i bambini hanno perso il contatto con la natura e grazie agli agriasili potranno riscoprirla. Ecco i principali agriasili in Italia

Per chi non avesse mai sentito parlare prima di ora di agriasili, specifichiamo che si tratta di strutture organizzate, generalmente aziende agricole, dedicate a trattare con bambini che si trovano nella fase della prima infanzia. Di solito hanno accesso all’agriasilo bambini con età compresa tra tre e sei anni. Le attività che coinvolgono i bambini dipendono dalla specializzazione delle aziende agricole.
Le attività che possono fare i bambini all’interno degli agriasili sono moltissime: trascorrere del tempo all’aria aperta, dedicarsi alla coltivazione delle piante da frutto, imparare a conoscere la natura in ogni suo aspetto, comunicare con gli animali e molto altro ancora.

In Italia esistono numerosi agriasili in grado di offrire esperienze educative ad i bambini. Molti bambini non conoscono la stagionalità delle piante oppure tantissimi animali da fattoria. In questo modo non solo imparano molte nozioni ma vengono educati a rapportarsi con il mondo vegetale ed animale. Per le aziende mettersi a disposizione rappresenta anche una fonte di guadagno che dipende dalle attività strettamente educative ma anche dalla vendita dei propri prodotti.
Ecco alcuni degli agriasili spari lungo il territorio italiano in cui i bambini imparano a rispettare la natura e ad apprezzare una sana alimentazione.

Gli agriasili si trovano maggiormente al nord e al centro del territorio nazionale. Partendo dal nord Italia si incontra La Piemontesina. Si colloca precisamente a Chivasso, nella regione piemontese. In questa azienda agricola le attività si concentrano principalmente su un animale, l’asino. Ai bambini viene spiegata ed insegnata la mungitura dell’asina. Inoltre viene servita loro una merenda preparata con tale latte.
Il latte d’asina viene considerato quello più prossimo, in sapore, colore e consistenza, al latte materno. Inoltre il latte d’asina può essere dato tranquillamente a tutti i bambini che soffrono di intolleranza al lattosio e alle proteine del latte.

In Lombardia c’è un agriasilo molto frequentato, Primo Volo. Immerso nel verde, questo agriasilo crea un legame strettissimo tra bambini e natura. Si tratta di una fattoria in cui i bambini possono interagire anche con i cuccioli e animali di piccola taglia che vivono nel cortile.
Scendendo nel Lazio, si trovano agriasili anche in città, uno tra tutti quello collocato nella zona di Tor Vergata, Meravigliamoci. Un casale accoglie tutti i bambini desiderosi di conoscere piccoli animali come capre e conigli. Allontanandosi un po’ si trova Il Girotondo, precisamente a Fiumicino. Qui i bambini vengono coinvolti direttamente coinvolgendoli nella semina in orti dedicati a loro.

Agriasili in Italia: ecco dove sono i principali