“William segretamente malato in aprile”: il Palazzo non commenta

William sarebbe risultato positivo al Covid ma avrebbe taciuto la malattia. Mistero sull'indiscrezione e le prove che la smontano

William avrebbe contratto il Covid-19 lo scorso aprile e avrebbe avuto seri problemi di respirazione. Ma avrebbe deciso di mantenere segreta la sua malattia per non allarmare il Paese che stava vivendo il momento più buio della pandemia.

Secondo le indiscrezioni trapelate, il Duca di Cambridge sarebbe risultato positivo nello stesso periodo in cui suo padre Carlo e il Primo Ministro, Boris Johnson stavano lottando contro il Coronavirus. Da Buckingham Palace, nessuna reazione. Evidentemente, la Corona non ritiene necessario commentare l’indiscrezione, atteggiamento che di solito tiene quando le notizie sulla Famiglia Reale sono prive di fondatezza.

Anche se fosse vero che William è stato contagiato, il marito di Kate Middleton ora sta benissimo e per il momento gode di ottima salute, come dimostrano le numerose visite e gli impegni cui ha tenuto fede in questi ultimi mesi.

Secondo quanto riporta il Sun, stando agli ultimi rumors circolati, William si sarebbe contagiato lo scorso aprile e sarebbe stato curato dai suoi medici  personali ad Anmer Hall, nel Norfolk dove si era trasferito con la famiglia per trascorrere il periodo di isolamento. Kate Middleton non è mai risultata positiva e il Duca avrebbe deciso di tacere la notizia della sua malattia per non preoccupare la popolazione.

In aprile William avrebbe continuato a lavorare da casa e avrebbe effettuato 14 tra telefonate e videochiamate. Una fonte avrebbe rivelato al Sun che il marito di Kate è stato colpito abbastanza severamente dal virus e a un certo punto ha manifestato difficoltà a respirare, tanto da preoccupare la famiglia, prima fra tutti Lady Middleton.

La faccenda però è avvolta nel mistero. Perché mantenere il segreto sulla salute di William? Come è possibile che William fosse positivo e non ha mantenuto uno stretto isolamento col resto della famiglia? Proprio in aprile ha fatto diverse videochiamate con accanto sua moglie Kate. Per altro, sembrava godere di ottima salute. Se davvero è stato colpito così duramente, possibile che il virus non l’abbia minimamente provato?

Sono molte ancora le questioni aperte. Intanto il Sun riporta la testimonianza di fonti che insistono sulla malattia di William. Avrebbero dichiarato che il Duca, sperimentando in prima persona il contagio, si è sentito molto vicino ai medici che cercano di contrastarlo. E portano come prova della sua malattia, il fatto che Will abbia parlato della positività di Carlo solo recentemente, fatto però che non trova riscontro. Infatti, dopo l’annuncio del Principe del Galles di essere stato contagiato, William e suo fratello Harry non hanno nascosto la loro preoccupazione e il dispiacere di non poter essere accanto a lui.

L’indiscrezione sulla malattia di William ha molti punti oscuri e lascia francamente perplessi. E ora che senso avrebbe far emergere questa notizia, se non creare veramente altri allarmi di cui proprio non si sente la necessità? Non a caso, per ora, Buckingham Palace tace.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“William segretamente malato in aprile”: il Palazzo non co...