Regina Elisabetta, piano di fuga dopo la Brexit. Ma lei teme solo Meghan Markle

Pronto un piano segreto per evacuare Elisabetta e famiglia in caso di violenze dopo la Brexit. Ma la Regina difficilmente se ne andrà, piuttosto vuole cacciare Meghan

È stato messo a punto un piano segreto di evacuazione da Buckingham Palace per la Regina Elisabetta e i membri della Famiglia Reale.

Si temono infatti scontri e proteste violente se la scissione dall’Europa (Brexit) avverrà senza un accordo con Bruxelles, il cosiddetto No-Deal. A quel punto la Sovrana e la Famiglia Reale sarebbero trasportati in un luogo segreto e sicuro.

Secondo indiscrezioni l’attuale piano di fuga è una rielaborazione di un vecchio programma risalente al 1962, durante la Guerra Fredda. Prevede una lista di priorità come il rifornimento di acqua, cibo e medicine. I Reali potrebbero essere messi in sicurezza su un’isola della Scozia oppure in Australia. Addirittura potrebbero essere alloggiati in una nave della flotta reale.

Gli esperti di Corte cercano di minimizzare il pericolo e considerano il piano segreto come “una fantasia da tempo di guerra”. In più, quasi certamente Elisabetta non lascerà il Palazzo, anche se dovesse montare la protesta. I Reali non lo hanno abbandonato nemmeno durante il secondo conflitto mondiale.

La Regina nelle ultime ore è apparsa imperturbabile come sempre. Anzi, alla messa domenicale si è presentata impeccabile e serena con uno dei suoi graziosi completi color albicocca. Elisabetta è inossidabile e la politica non la spaventa. In realtà, sembra più preoccupata da Meghan Markle, la nipote ribelle che non ha rispetto delle tradizioni monarchiche. Il suo pensiero non è quello di lasciare il Palazzo, ma di farlo lasciare alla Duchessa del Sussex, tanto che si parla di un accordo di divorzio tra lei e Harry che la Sovrana avrebbe approvato.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Regina Elisabetta, piano di fuga dopo la Brexit. Ma lei teme solo Megh...