Oroscopo di San Valentino 2019: l’amore per l’Acquario

Amore e affinità: le previsioni di Antonio Capitani

Nati sotto il segno dell’Acquario, cosa vi riservano le stelle per San Valentino? Ve lo svela Antonio Capitani.

Come ami. L’amore, nel tuo caso, può nascere da un’amicizia o magari sul web, o in circostanze e modi comunque fuori dal comune… Forse non parti in quartissima, benché il tuo entusiasmo sia palpabile, nel momento in cui il dardo ti colpisce. Ma aspetti, valuti, cerchi di capire se la persona in questione può davvero appagare il tuo desiderio di freschezza continua, di vivacità, di originalità. E soprattutto per capire se puoi mantenere i tuoi margini di autonomia e di libertà, pure fornicatoria…

Come vuoi essere amato. Devi essere lasciato libero, come si diceva poc’anzi. Devi poterti sentire sempre padrone dei tuoi spazi. Non sei generalmente gelosissimo, questo no, però se la persona che ami ti dimostra attaccamento e presenza, senza però – va ribadito – legarti mani e piedi, sei più contento. E poi l’esperienza dimostra che spesso nell’animo dell’Acquario si celano sacche di romanticismo insospettate. Ergo: coccole, bacetti, tenerezze, cene a lume di candela e affettuosità varie non ti dispiacciono affatto. Specie se sono seguite da una fornicazione intensa, turpina, anche un po’ sperimentale…

Come si spegne l’amore in te. Ti disinnamori quando ti accorgi che il partner non ti emoziona più e la sua capacità “illuminante” è finita. E ciò può accadere anche piuttosto repentinamente, oltre che bruscamente. Lasciarlo? Sì, se non ne puoi più. No, se ritieni che possa esserti “utile” in qualche modo. Però, in questo caso, non rifiuti a priori un’alternativa parallela…

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Oroscopo di San Valentino 2019: l’amore per l’Acquario