Nozze Meghan Markle e Harry, l’arcivescovo di Canterbury li sconfessa

L'arcivescovo di Canterbury smentisce le nozze segrete di Harry e Meghan Markle: "Avrei commesso un grave reato penale"

L’arcivescovo di Canterbury sconfessa definitivamente Meghan Markle e Harry circa le nozze segrete anticipate raccontate durante la famosa intervista a Oprah Winfrey.

Dopo la presentazione del certificato matrimoniale, pubblicato da alcuni funzionari, che ha costretto Meghan e Harry a fare un passo indietro e a smentire il loro stesso racconto sulle nozze anticipate, ammettendo di aver pronunciato solo voti personali, ora anche l’arcivescovo di Canterbury respinge direttamente l’affermazione dei Sussex secondo cui li avrebbe sposati durante una cerimonia segreta prima del loro matrimonio al Castello di Windsor.

Justin Welby, dunque, ha rotto il silenzio quasi per difendersi dalle dichiarazioni della coppia e ha ribadito di aver firmato il certificato di matrimonio di Harry e Meghan il giorno in cui milioni di persone hanno assistito al loro matrimonio.

La Markle, che è stata smentita anche su altri fronti, aveva infatti coinvolto l’arcivescovo Welby raccontando a Oprah che lei e Harry erano stati uniti in matrimonio segretamente “solo noi due nel nostro cortile con l’Arcivescovo di Canterbury”. Ma il prelato ha ribadito: “Il matrimonio legale è stato sabato”, ossia il 19 maggio 2018 quando si è svolta la cerimonia pubblica.

Pur ammettendo di aver avuto una serie di incontri privati con Harry e Meghan, ha sottolineato in modo deciso: “Sabato ho firmato il certificato di matrimonio, che è un documento legale, e avrei commesso un grave reato se lo avessi firmato sapendo che era falso”.

L’arcivescovo di Canterbury ha insistito dunque insistito sul matrimonio del 19 maggio 2018, ma si è chiuso nel silenzio circa gli altri incontri privati con la coppia: “il matrimonio legale è stato sabato. Ma non dirò cosa è successo in nessun altro incontro”.

Meghan e Harry comunque già qualche giorno fa avevano fatto chiarezza circa le dichiarazioni rilasciate a Oprah sulla cerimonia segreta, correggendosi. Il racconto delle nozze anticipate e segrete aveva fin da subito suscitato perplessità portandolo all’attenzione dei media, perché in Gran Bretagna vige la legge per cui un matrimonio è valido legalmente se celebrato alla presenza di almeno due testimoni che nel rito privato, descritto dalla Markle, non c’erano.

Meghan Markle Harry nozze

Meghan Markle e Harry, il giorno delle nozze con l’arcivescovo di Canterbury

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nozze Meghan Markle e Harry, l’arcivescovo di Canterbury li scon...