Melania Trump in quarantena. Ma spuntano audio segreti imbarazzanti

Sono emerse nuove registrazioni realizzate da Stephanie Winston Wolkoff, ex assistente della First Lady, dove Melania Trump si sfoga contro la politica si migranti di Donald e sugli addobbi di Natale

Melania Trump è in quarantena insieme a suo marito Donald dopo che è stata trovata positiva al coronavirus. Ma nonostante la situazione delicata, continuano ad emergere dettagli sulla sua vita alla Casa Bianca e registrazioni della First Lady che la mettono in cattiva luce. E tutto questo ad opera della sua ex amica e assistente Stephanie Winston Wolkoff.

Dopo le rivelazioni sulle tensioni tra Melania Trump e la figliastra Ivanka, ora sono spuntati degli audio in cui la moglie del Tycoon si lamenta del compito che le è stato affidato, quello di decorare la Casa Bianca per Natale. Un dovere che la First Lady ha sempre compiuto nel migliore dei modi, organizzandosi con mesi di anticipo. I preparativi cominciano di solito già a luglio e quando lo scorso anno Melania si era permessa di dare un anticipo via Twitter dei progetti in corso, era stata bersagliata dalle polemiche. Polemiche e critiche che sono una costante durante l’avvento, quando presenta ufficialmente le sue decorazioni.

Ma c’è di più nelle registrazioni segrete, rese ora pubbliche. Melania mostra un’evidente insofferenza nell’essere associata alla politica sull’immigrazione sostenuta da suo marito Donald Trump. Gli audio si riferiscono a quando il Presidente Usa separava i membri delle famiglie fermate al confine. “Dicono che sono complice, che sono come lui, che lo sostengo. Non dico abbastanza e non faccio abbastanza nella mia posizione”, questo è quanto dice la First Lady negli audio registrati dalla Wolkoff e mandati in onda dalla CNN.

Lo sfogo di Lady Trump prosegue con toni accesi: “Mi faccio il c..o sulle cose di Natale, lo sai, ma chi se ne frega delle decorazioni di Natale? Devo farlo però, giusto?” dice Melania “OK, lo faccio e dico che lavoro sulle decorazioni di Natale e sto organizzando il Natale e dicono ‘E i bambini che sono stati separati allora?’. Fatemi il f……o piacere. Dicevano le stesse cose quando c’era Obama? Non ci posso andare, ho tentato di far riunire il bambino con la mamma, non ho avuto possibilità, bisogna seguire la procedura e la legge”.

Il capo di gabinetto di Melania Trump, Stephanie Grisham, aveva duramente criticato Stephanie Winston Wolkoff, autrice del libro Melania and Me: “Violare volontariamente un accordo di riservatezza per pubblicare un libro di indiscrezioni è un chiaro tentativo di mettersi in mostra. I tempi sono sospetti così come questi infinito esercizio di autocommiserazione e narcisismo“. Nel libro si sottolineano le tensioni tra la First Lady e il marito, attriti che se mai ci fossero, negli ultimi tempi Melania ha cercato di nascondere. Anche durante il dibattito tra Donald Trump e Joe Biden, l’ex modella è apparsa più che mai vicina al consorte, anche se nel suo solito modo freddo e distaccato. D’altro canto, ha incantato il pubblico con uno splendido tailleur di Dolce & Gabbana.

Melania Donald Trump

Melania e Donald Trump – Fonte: Getty Images

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Melania Trump in quarantena. Ma spuntano audio segreti imbarazzanti