Meghan Markle a Wellington tra orchi e cavalieri: gambe in vista e mani in tasca

Harry e Meghan Markle in Nuova Zelanda incontrano gli artisti locali. Lei incanta con un abito bianco corto e sbracciato, ma sembra in imbarazzo e dimentica il protocollo

Meghan Markle e Harry proseguono il loro tour in Nuova Zelanda.

Dopo i look casual con pantaloni skinny e stivali stringati, la Duchessa del Sussex stupisce con l’ennesimo look total white (dal tubino bianco all’abito da sera divino) di questo viaggio mentre visita il Courtenay Creative di Wellington dove lei e Harry hanno la possibilità di incontrare gli artisti locali (guarda le foto).

Lady Markle opta per un tuxedo dress, ossia per un abito-blazer bianco, firmato Maggie Marilyn, sbracciatissimo e cortissimo. Dunque gambe in primo piano, mentre dal doppio petto spunta il pancino arrotondato della gravidanza che lei più volte accarezza e protegge mentre mostri, orchi e cavalieri le si fanno incontro.

Completano il look un soprabito nero che non indossa ma è appoggiato solo sulle spalle, in questo modo ha la possibilità di toglierlo senza contravvenire al protocollo e décolletée scure. I capelli sono raccolti nel suo iconico messy bun, anche se questa volta lo chignon è laterale.

Meghan è al tempo stesso divertita e quasi in imbarazzo dalla accoglienza “mostruosa”. Per la prima volta sembra a disagio. Sorride mentre con titubanza prende un omaggio dalle mani di un orco del Signore degli anelli. E mentre parla coi figuranti tiene le mani in tasca, un gesto decisamente poco educato e sicuramente non elegante. Ancora una volta Lady Markle, un po’ sbadata, dimentica il galateo. O forse è solo troppo stanca. Per fortuna che suo marito Harry non si separa neanche un istante da lei.

Meghan Markle e Harry

Meghan Markle e Harry – Fonte: Instagram

Meghan Markle a Wellington tra orchi e cavalieri: gambe in vista e man...