Meghan Markle a Tonga commette un passo falso: troppi cambi d’abito

Meghan Markle incinta ha cambiato tre look in un giorno. Forse troppo stanca e provata, si è dimenticata di togliere l'etichetta su uno dei vestiti

Meghan Markle e Harry proseguono il loro viaggio in Australia e Nuova Zelanda. Lasciate le Fiji sono sbarcati sull’arcipelago di Tonga (guarda le foto).

La Duchessa del Sussex incinta sta dando il meglio di sé in fatto di look. E nelle ultime 24 ore ha effettuato ben tre cambi d’abito. Complice la concitazione del momento e la stanchezza, in considerazione anche della gravidanza, Meghan ha commesso un passo falso (dopo l’abito scandalo): si è dimenticata di togliere l’etichetta al vestito rosso con cui è atterrata a Tonga.

Ma procediamo con ordine.

Primo outfit della giornata
Lady Markle e Harry si trasferiscono a Nadi nelle Fiji dove assistono a un evento organizzato nell’aeroporto. Lei indossa un raffinato abito verde bosco, firmato Jason Wu. Gli accessori blu sono da urlo: clutch Dior e décolletée con tacco stiletto di Manolo Blahnik, le scarpe da sogno che tutte vorremmo. La Duchessa è estremamente elegante. Al solito però quando si siede accavalla le gambe e la gonna si alza lasciando scoperta parte della coscia. Ma questo gesto sconveniente è niente, rispetto a quello che combina più tardi.

Secondo outfit della giornata
Dopo un volo di circa 90 minuti, Harry e Meghan atterrano a Tonga. Lady Markle scende dall’aereo indossando un abito rosso, con ricami sul corpetto, firmato Self Portrait, che abbina agli stessi accessori della mattina. Una mise da vera Duchessa che non lascia scoperto nulla. Purtroppo però lei e il suo team dimenticano di staccare dal vestito il cartellino forse col prezzo (453 euro circa).

Come rivela l’esperta di moda, Donny Galella, a New Idea, in realtà potrebbe trattarsi degli appunti della stylist su come comporre il look. Un dettaglio comunque non proprio elegante che non è passato inosservato. Ma i Duchi sono talmente teneri mentre camminano mano nella mano sul red carpet e Harry è talmente protettivo e innamorato della moglie in dolce attesa che tutte viene perdonato.

Terzo outfit della giornata
L’agenda di Harry e Meghan è stata particolarmente fitta. Hanno visitato la casa consolare nel centro di Nuku’alofa dove si è svolta l’udienza privata con il Re di Tonga Tupou VI e la Regina Nanasipauʻu. Di sera hanno partecipato al ricevimento con le alte autorità locali e qui la Duchessa ha incantato tutti con un abito di seta bianca (il bianco è uno dei colori più usati in questo tour) e decori in strass e perline, firmato Theia Couture, abbinato a una clutch nera di Givenchy e alle scarpe di Aquazzura. Il vestito è ispirato alle divinità greche e Lady Markle in dolce attesa era statuaria. Anche se è apparsa piuttosto provata dai numerosi impegni.

Tra gli ospiti cui è stata presentata c’era il giudice neozelandese, Charles Cato, con la moglie. Quest’ultima ha chiesto a Meghan come stava e lei ha risposto: “Molto bene grazie”. Dunque, nessun timore di un eccessivo affaticamento per lei. La coppia ha parlato nuovamente di gravidanza quando un’invitata ha ricordato di aver incontrato Carlo e Diana. Harry è intervenuto e ha commentato: “Era il 1983, un anno prima che nascessi. Mia madre era già incinta segretamente”.

Harry e Meghan sono stati allietati da un concerto durante il quale è stata eseguita Imagine di John Lennon.

 

Meghan Markle a Tonga commette un passo falso: troppi cambi dR...