Meghan Markle parla dei momenti difficili durante i primi mesi con Archie

Ad un anno di distanza, Meghan Markle ricorda le difficoltà incontrate nei primi mesi di vita del piccolo Archie

La vita da neomamma può essere difficile, anche quando si fa parte della Famiglia Reale. Ce lo racconta Meghan Markle, che nelle scorse ore è tornata con la memoria allo scorso anno, ripensando ai primi mesi di vita del suo piccolo Archie e alle tante difficoltà che lei stessa ha incontrato.

Meghan e Harry sono stati ospiti del podcast Teenager Therapy, nella giornata dedicata alla salute mentale. Entrambi, affrontando il delicato argomento dello stigma che ancora oggi circonda chi soffre di malattie mentali, hanno ricordato alcuni momenti particolarmente difficili che hanno vissuto in prima persona. L’intervista si è aperta con una domanda quanto mai semplice e banale, che però ha riportato alla mente un momento di grande commozione.

I conduttori hanno infatti chiesto a Meghan come stesse, e in un attimo il pensiero è volato alle lacrime che la Duchessa di Sussex ha mostrato, con grande genuinità ed emozione, nel corso di un’intervista per il documentario Harry & Meghan: An Africa Journey, registrato lo scorso anno. In quell’occasione, sorpresa che qualcuno si interessasse al suo stato d’animo, si era lasciata andare ad un lungo sfogo parlando delle difficoltà da neomamma, in particolare nell’essere sempre sotto l’occhio dei media.

“Me lo hanno chiesto all’incirca un anno fa, eravamo in tour in Sud Africa. Ed eravamo esausti” – ha ricordato Meghan durante il podcast. Harry è intervenuto per spiegare che sua moglie all’epoca stava allattando al seno il piccolo Archie. E la Duchessa ha rivelato come quel momento fosse stato per lei particolarmente arduo: “È come correre una maratona. Tra i vari impegni ufficiali tornavo a casa per assicurarmi che nostro figlio fosse nutrito. Ma alla fine il giornalista mi ha chiesto come stessi, e non avevo realizzato che la mia risposta avrebbe ricevuto così tanto interesse a livello mondiale”.

Meghan poi ha proseguito, parlando con il cuore in mano: “Ero in un momento di vulnerabilità perché ero stanca, ero solo una mamma di un bambino di quattro mesi e mezzo”. Ad un anno di distanza, la stessa domanda: “Come stai?”. Questa volta la risposta è ben diversa: “Il motivo per cui questa cosa ha avuto grande risonanza è perché tutti vorrebbero che gli fosse posta questa domanda. Oggi posso dire che sto bene, grazie per avermelo chiesto”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle parla dei momenti difficili durante i primi mesi con Arc...