Meghan Markle, Harry si è trovato un lavoro per non rimanere nell’ombra

Harry teme di rimanere all'ombra di Meghan Markle sempre più potente e ha accettato di lavorare per una startup della Silicon Valley

Meghan Markle incinta per la seconda volta, ora di una femminuccia, pensa a candidarsi alla Casa Bianca nel 2024 e Harry per non restare nell’ombra a fare “solo” il Principe-consorte si è trovato un lavoro vero, infatti è stato assunto come Chief impact officer di una startup di life coaching della Silicon Valley, la BetterUp.

Harry dunque vuole rendersi utile e far diventare un lavoro la sua attenzione per la salute mentale, tema che da sempre gli sta particolarmente a cuore, anche per la sua personale esperienza col trauma subito a causa della morte prematura della madre, Lady Diana. Ma stando a Jonathan Shalit, famoso agente delle star di Hollywood, dietro questo impiego ci sarebbe qualcosa d’altro: la ferrea volontà di Harry di non essere lasciato nell’ombra, ovviamente di sua moglie, sempre più potente.

Mentre sua moglie Meghan Markle si sta rivelando la protagonista della nuova vita dei Sussex, il Principe in quest’ultimo anno ha sempre vissuto un passo indietro rispetto alla sua dolce metà che conosce molto bene le dinamiche californiane e che è abituata a “sgobbare” e a mostrare gli artigli per ottenere quello che vuole. Con la Famiglia Reale non è riuscita e si è scontrata con tradizioni secolari, rigidi protocolli che certo non lasciano spazio allo spirito d’iniziativa individuale.

Meg non si è trovata in quel mondo, incapace di adattarsi, lì era Harry a guidare, era lui che le diceva come comportarsi e cosa era meglio non fare. Ma ora appunto i ruoli sono invertiti e per non finire rapidamente in un angolo buio, il figlio di Carlo e Diana si sta rimboccando le maniche.

Jonathan Shalit ha dichiarato al Telegraph: “Per restare al passo con sua moglie, Harry deve trovare il proprio ruolo, il lavoro è solo l’inizio”. E ha proseguito: “Harry non ha bisogno di notorietà, quando sei un Reale sei la persona più famosa al mondo. Ma il lavoro a Harry darà rilevanza”. Il Principe infatti sarà la persona di riferimento per la BetterUp nel promuovere una app che ha lo scopo di aiutare a supportare il benessere del personale nelle grandi aziende, come Facebook.

Secondo il Wall Street Journal, Harry parteciperà a iniziative, comprese decisioni sulla strategia di prodotto e piani di beneficenza, e sosterrà discorsi pubblici sulla salute mentale.

Dunque, il nuovo impiego del Principe gli offrirà la possibilità di ritagliarsi il proprio spazio di pubblica utilità e non limitarsi semplicemente al sostegno della carriera di Meghan, sempre più focalizzata alla presidenza degli Usa. In questo modo, stando nella prospettiva di Shailt, non dovrà più temere il potere di Lady Markle che sta crescendo in maniera esponenziale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle, Harry si è trovato un lavoro per non rimanere nell&#82...